Rocce

Soapstone



Che cos'è la pietra ollare? Come si forma? Come viene usato?


Soapstone: Una roccia metamorfica che consiste principalmente di talco con quantità variabili di altri minerali come micas, clorite, anfiboli, pirosseni e carbonati. È una roccia morbida, densa e resistente al calore che ha un'alta capacità termica specifica. Queste proprietà lo rendono utile per un'ampia varietà di usi architettonici, pratici e artistici.

Kit rock e minerali: Ottieni un kit di rocce, minerali o fossili per saperne di più sui materiali della Terra. Il modo migliore per conoscere le rocce è avere campioni disponibili per prove ed esami.

Un po 'di storia di pietra ollare

Le persone hanno estratto la pietra ollare per migliaia di anni. I nativi americani del Nord America orientale usavano la roccia dolce per fabbricare ciotole, lastre da cucina, canne da fumo e ornamenti già nel tardo periodo arcaico (da 3000 a 5000 anni fa). 1 nativi americani sulla costa occidentale hanno viaggiato in canoa dalla terraferma verso l'isola di San Clemente (60 miglia al largo!) Per ottenere pietra ollare per cucinare ciotole e intagliare le effigie già 8000 anni fa. 2

Il popolo scandinavo iniziò a usare la pietra ollare durante l'Età della Pietra e questo li aiutò a entrare nell'età del bronzo quando scoprirono che poteva essere facilmente scolpito in stampi per fondere oggetti metallici come lame di coltello e punte di lancia. Sono stati tra i primi a scoprire la capacità della pietra ollare di assorbire il calore e irradiarlo lentamente. Quella scoperta li ha ispirati a realizzare pentole in pietra ollare, ciotole, lastre di cottura e rivestimenti per focolare.

In tutto il mondo, in luoghi in cui la pietra ollare è esposta in superficie, è stata una delle prime rocce a essere estratta. Le proprietà speciali della pietra ollare continuano a renderlo il "materiale di scelta" per un'ampia varietà di usi.

Statua in pietra ollare: La famosa statua "Cristo Redentore" che domina la città di Rio de Janeiro, in Brasile, è realizzata in cemento armato e rivestita in pietra ollare. La statua è alta 120 piedi ed è stata costruita sul monte Corcovado. Immagine della CIA.

Steatite: Una tradizionale scultura Inuit della testa di una donna in steatite nera, una varietà di pietra ollare a grana molto fine. Foto

Che cos'è la pietra ollare?

La pietra ollare è una roccia metamorfica composta principalmente da talco, con quantità variabili di clorite, micas, anfiboli, carbonati e altri minerali. 4 Poiché è composto principalmente da talco, di solito è molto morbido. La pietra ollare è tipicamente grigia, bluastra, verde o marrone, spesso variegata. Il suo nome deriva dalla sua sensazione e morbidezza "insaponata".

Il nome "pietra ollare" è spesso usato in altri modi. I minatori e i trapani usano il nome per qualsiasi roccia morbida insaponata o scivolosa al tatto. Nel mercato dell'artigianato, si dice spesso che sculture e oggetti ornamentali realizzati con rocce molli come l'alabastro o la serpentina siano realizzati in "pietra ollare". Fai attenzione quando acquisti se il tipo di roccia utilizzato per realizzare l'oggetto è importante per te.

Molte persone usano il nome "steatite" in modo intercambiabile con "pietra ollare". Tuttavia, alcune persone si riservano il nome di "steatite" per una pietra ollare non grossa a grana fine che è quasi al 100% di talco e molto adatta per la scultura.

Matite in pietra ollare: Il talco è molto morbido e presenta una striscia bianca. Poiché la pietra ollare è composta principalmente da talco, depositerà una polvere bianca quando viene strofinata contro quasi tutti gli oggetti. Questo segno bianco è simile alla polvere di talco ed è facilmente spazzolato via senza lasciare un segno permanente. Le matite in pietra ollare sono utilizzate dai sarti per contrassegnare il tessuto. I marcatori di pietra ollare sono anche usati dai saldatori. La polvere resistente al calore non brucia e continua a essere visibile quando il pezzo viene riscaldato durante il processo di saldatura.

Come si forma la pietra ollare?

La pietra ollare si forma più spesso ai confini della piastra convergente dove ampie aree della crosta terrestre sono soggette al calore e alla pressione diretta. Peridotiti, duniti e serpentiniti in questo ambiente possono essere trasformati in pietra ollare. Su scala più piccola, si può formare pietra ollare dove i dolostoni silicei sono alterati da fluidi caldi chimicamente attivi in ​​un processo noto come metasomatismo.

Proprietà fisiche di pietra ollare

La pietra ollare è composta principalmente da talco e condivide molte proprietà fisiche con quel minerale. Queste proprietà fisiche rendono preziosa la pietra ollare per molti usi diversi. Queste utili proprietà fisiche includono:

  • morbido e molto facile da intagliare
  • non poroso
  • non assorbente
  • bassa conduttività elettrica
  • resistente al calore
  • elevata capacità termica specifica
  • resistente agli acidi e agli alcali

La pietra ollare è una roccia e la sua composizione minerale può variare. La sua composizione dipende dal materiale roccioso madre e dalle condizioni di temperatura / pressione del suo ambiente metamorfico. Di conseguenza, le proprietà fisiche della pietra ollare possono variare da cava a cava e persino all'interno di una singola unità rocciosa.

Il livello di metamorfismo a volte determina la sua dimensione del grano. La pietra ollare con una granulometria fine funziona meglio per sculture altamente dettagliate. La presenza di minerali diversi dal talco e il livello di metamorfismo possono influenzare la sua durezza. Alcune delle varietà più dure di pietra ollare sono preferite per i controsoffitti perché sono più resistenti di una pietra ollare di talco pura.

Stampo per proiettile in pietra ollare dall'era della guerra rivoluzionaria. Le due metà di questo stampo sarebbero state unite e fissate con bastoncini di legno attraverso i quattro fori. Quindi il piombo fuso verrebbe versato nei cinque stampi per proiettili. Lo stampo verrebbe aperto dopo il raffreddamento, il canale di piombo verrebbe tagliato dal proiettile e la superficie del proiettile verrebbe limata. La pietra ollare è stata utilizzata per realizzare stampi per proiettili perché era facilmente scolpita, resistente al calore e abbastanza durevole da poter essere utilizzata centinaia di volte. Immagine dal Guilford Courthouse National Military Park, National Park Service.

Come si usa la pietra ollare?

Le speciali proprietà della pietra ollare lo rendono adatto, o il materiale di scelta, per un'ampia varietà di usi. Alcuni esempi di utilizzo della pietra ollare sono spiegati di seguito e nelle didascalie delle fotografie in questa pagina.

  • Controsoffitti in cucine e laboratori
  • lavelli
  • Pentole, lastre da cucina, pietre bollenti
  • Ciotole e piatti
  • Marcatori del cimitero
  • Quadri elettrici
  • Sculture e sculture ornamentali
  • Camini e focolari
  • stufe a legna
  • Rivestimenti e piastrelle per pavimenti
  • Di fronte alla pietra
  • Scaldaletti
  • Matite colorate
  • Stampi per fusione in metallo
  • Pietre fredde

Controsoffitti in pietra ollare: I ripiani scuri e il lavandino in questa foto sono realizzati in pietra ollare. La pietra ollare è resistente al calore, antimacchia, non porosa e resistente agli attacchi di acidi e basi. È spesso usato come piano di lavoro in pietra naturale in cucine e laboratori.

Controsoffitti della cucina e del laboratorio della pietra ollare

La pietra ollare viene spesso utilizzata come controsoffitto in pietra naturale alternativa anziché granito o marmo. Nei laboratori non è influenzato da acidi e alcali. Nelle cucine non è macchiato o alterato da pomodori, vino, aceto, succo d'uva e altri prodotti alimentari comuni. La pietra ollare non è influenzata dal calore. Le pentole calde possono essere posizionate direttamente su di essa senza paura di sciogliersi, bruciare o altri danni.

La pietra ollare è una roccia morbida ed è facilmente graffiabile durante l'uso del piano di lavoro. Tuttavia, una levigatura delicata e un trattamento con olio minerale rimuoveranno facilmente i graffi superficiali. La pietra ollare non è adatta all'uso come piano di lavoro in cui riceverà un trattamento approssimativo e su cui verranno posizionati oggetti taglienti o abrasivi.

Quadri elettrici in pietra ollare: Resti del pannello di controllo originale in pietra ollare del 1907 della centrale elettrica di Cos Cob vicino a Greenwich, nel Connecticut. Spesso sono state utilizzate lastre spesse di pietra ollare per contenere apparecchiature e cablaggi ad alta tensione poiché la pietra ollare è resistente al calore e non conduce elettricità. Immagine di Jet Lowe, American American Buildings Survey, National Park Service.

Piastrelle in pietra ollare e pannelli murali

Piastrelle e pannelli in pietra ollare sono una scelta eccellente in presenza di calore e umidità. La pietra ollare è densa, senza pori, non macchia e respinge l'acqua. Queste proprietà rendono le piastrelle in pietra ollare e i pannelli a parete una buona scelta per docce, bordi vasca e paraspruzzi.

La pietra ollare è resistente al calore e non brucia. Ciò lo rende un eccellente rivestimento murale dietro stufe e forni a legna. I caminetti sono inoltre rivestiti in pietra ollare per creare un focolare che assorbe rapidamente il calore e lo irradia a lungo dopo che il fuoco si è spento. Questa proprietà della pietra ollare è stata riconosciuta in Europa oltre 1000 anni fa e molti dei primi focolari erano rivestiti con pietra ollare.

Whiskystones sono piccoli cubetti di pietra ollare che vengono refrigerati e quindi utilizzati per raffreddare un bicchiere di whisky. Non si sciolgono e non diluiscono la bevanda. Poiché la pietra ollare ha una capacità termica specifica molto elevata e cambia la temperatura molto lentamente, alcune pietre possono mantenere una bevanda fredda per 30 minuti o più.

Stucchi di legno in pietra ollare

La pietra ollare non brucia né si scioglie alle temperature di combustione del legno e ha la capacità di assorbire calore, trattenere il calore e irradiare calore. Queste proprietà lo rendono un materiale eccellente per realizzare stufe a legna. La stufa si surriscalda e irradia quel calore nella stanza. Tiene anche il calore, mantenendo i carboni caldi e spesso permettendo al proprietario di aggiungere più legna senza la necessità di accendere.

Tubo di pietra ollare: I nativi americani hanno usato la pietra ollare per fabbricare pipe e ciotole da fumo. Hanno usato la pietra ollare perché è facile da intagliare e forare. L'elevata capacità termica specifica ha consentito alla parte esterna della ciotola di avere una temperatura inferiore rispetto al tabacco che bruciava all'interno.

Pietre bollenti: I nativi americani producevano "pietre bollenti" dalla pietra ollare. La cottura veniva effettuata in una piccola fossa fiancheggiata da una spessa pelle di animale. Una pietra bollente sarebbe stata messa in un fuoco vicino fino a quando non fosse molto caldo. Fu quindi introdotto un bastone attraverso il buco nella pietra, e la pietra fu sollevata dal fuoco, portata nella fossa di cottura e lasciata cadere nello stufato. Foto di National Park Service, Monumento nazionale di Ocmulgee.

Ciotole in pietra ollare: I nativi americani hanno cucinato ciotole di pietra ollare. Queste ciotole sarebbero state messe nel fuoco e utilizzate per cucinare stufati e carne. La bocca della ciotola ininterrotta è larga circa quattro pollici. La pietra ollare ha funzionato bene per questo tipo di cottura perché è resistente al calore e può resistere al calore di un fuoco di legna. Foto di National Park Service, Grand Teton National Park.

Pentole in pietra ollare

Le pentole in pietra ollare assorbono facilmente il calore dalla stufa e lo irradiano nella zuppa o nello stufato. Poiché le loro pareti sono spesse, impiegano un po 'più di tempo per riscaldarsi rispetto a una sottile pentola di metallo. Tuttavia, riscaldano il loro contenuto in modo uniforme e mantengono il loro calore quando vengono rimossi dalla stufa - il contenuto della pentola continua a cuocere fino a quando la pentola stessa inizia a raffreddarsi. I vasi in pietra ollare sono molto apprezzati dalle persone che imparano ad usarli.

La gente dell'età della pietra produceva le prime pentole da pietra ollare senza l'aiuto di strumenti metallici. La roccia morbida potrebbe essere lavorata con pietre taglienti, corna o ossa. Abili artigiani hanno scolpito i vasi direttamente dallo sperone. I piccoli vasi in pietra ollare erano molto apprezzati e scambiati ampiamente. I grandi vasi di pietra ollare erano molto pesanti e difficili da spostare. Gli archeologi ritengono che grandi vasi di pietra ollare siano stati utilizzati in siti in cui gli abitanti avevano intenzione di vivere lì a lungo.

Informazioni sulla pietra ollare
1 Origine della pietra ollare nella formazione di Wissahickon: Analisi delle cave di nativi americani lungo il Lower Patuxent River, nel Maryland; Rachel Burks, Steven Lev e Wayne Clark, Geological Society of America Estratti con i programmi, Vol. 38, n. 7, pag. 234, ottobre 2006.
2 L'antico patrimonio marittimo della California, John W. Foster, Dipartimento per i parchi e le attività ricreative della California, articolo del sito web acceduto per l'ultima volta a giugno 2016.
3 Produzione di pietra ollare attraverso la storia norvegese: Geologia, proprietà, cave e uso; Per Storemyr e Tom Heldal; nel: Asmosia 5: studi interdisciplinari sulla pietra antica; p. 359-369; J.J. Herrmann, N. Herz e R. Newman, editori; Archetype Publications Ltd., 2002.
4 Talco: il minerale più morbido: Articolo del sito Web dello staff di Geology.com, aprile 2012.

Pozzo d'inchiostro in pietra ollare: Calamaio in pietra ollare del 1700 con le iniziali "AL" scolpite su un lato. Immagine dal Guilford Courthouse National Military Park, National Park Service.