Pietre preziose

Rubino e Zaffiro



I corindoni rossi sono rubini. I corindoni blu sono zaffiri. Gli elementi in traccia producono i loro colori.


rubini: La varietà più desiderata di corindone è il rubino. Il colore rosso è prodotto da tracce di cromo nel minerale. Questi due bellissimi rubini sono stati estratti in Madagascar. Quello a sinistra è un ottagono 7 x 5 millimetri che pesa circa 1,32 carati. Quello a destra è un ovale 8 x 6 mm che pesa circa 1,34 carati. Sebbene l'Asia sia stata la fonte tradizionale di gemma di corindone per oltre mille anni, l'Africa è pronta a diventare una nuova fonte primaria.

Sommario


Rubino, Zaffiro e Zaffiro fantasia
Cosa rende un rubino?
Trattamenti Rubino
Cosa rende uno zaffiro?
Trattamenti allo zaffiro
Popolarità di rubini e zaffiri
Rubini e zaffiri di data mining
Esplosione di risorse globali di zaffiro
Corindone sintetico
Sai cosa stai acquistando
Se stai acquistando un rubino o uno zaffiro ...

Correlati: corindone: il minerale di rubino e zaffiro

Rubino, Zaffiro e Zaffiro fantasia

Molte persone non si rendono conto che il rubino e lo zaffiro sono entrambi gemme del corindone minerale. Entrambe queste pietre preziose hanno la stessa composizione chimica e la stessa struttura minerale. Tracce di impurità determinano se un corindone gemma sarà un rubino rosso brillante o un bellissimo zaffiro blu. È sorprendente che le "impurità" possano produrre risultati così meravigliosi!

Il rosso e il blu sono solo due dei tanti colori che si trovano nei corindoni delle gemme. Tracce di altri elementi possono produrre gemme gialle, arancioni, verdi e viola brillanti. I corindoni rossi sono noti come "rubini", i corindoni blu sono noti come "zaffiri" e i corindoni di qualsiasi altro colore sono noti come "zaffiri fantasia". Le impurità causano il corindone in uno spettro di colori, e quando è completamente privo di impurità che causano il colore, è una gemma incolore nota come "zaffiro bianco".

Rubino su marmo: Un cristallo di rubino su marmo bianco proveniente da Jegdalek, Saroby, Afghanistan. Questo cristallo è lungo circa 1,6 centimetri. Esemplare e foto di Arkenstone / www.iRocks.com.

Cosa rende un rubino?

I rubini sono corindoni con un colore rosso dominante. Il colore può variare dal rosso aranciato al rosso violaceo o al rosso brunastro. La gamma di colori più desiderabile è un rosso vibrante puro a un rosso leggermente violaceo.

Il colore rosso rubino è prodotto dalla presenza di cromo nella gemma. Una piccola traccia di cromo produrrà un colore rosa. Per essere considerato un rubino, ci deve essere abbastanza cromo per dare alla gemma un colore chiaramente rosso.

Infine, i rubini devono avere una combinazione di colore e chiarezza che li rende una gemma attraente. I pezzi opachi di corindone con solo un pizzico di colore rosso non sono rubini: sono comuni corindone.


Trattamenti Rubino

Pochissimi esemplari di corindone hanno un colore naturale nell'intervallo richiesto per un rubino. Pochissimi hanno anche la chiarezza richiesta per produrre una bella pietra sfaccettata. Molto tempo fa, le persone che hanno preparato materiali per gemme per il taglio hanno iniziato a sperimentare modi per migliorare il loro colore e la chiarezza.

Riscaldamento

Il riscaldamento dei cristalli di corindone in condizioni controllate può migliorare o intensificare il loro colore. Il riscaldamento può anche rimuovere le inclusioni facendole dissolvere, rendendole meno visibili e migliorando la chiarezza di una gemma.

La maggior parte dei rubini oggi sul mercato è stata riscaldata per migliorarne il colore e la chiarezza. Questo trattamento termico è normale e previsto nel commercio di gemme, ma un venditore deve divulgare il trattamento a un acquirente prima di una vendita.

Riempimento di fratture

Uno dei primi trattamenti è stato quello di riempire fratture che raggiungono la superficie con oli, cere o resine. Questi trattamenti riempivano pozzi e fratture sulla superficie della gemma e ne miglioravano l'aspetto. Tuttavia, questi trattamenti non sono permanenti perché gli oli possono essere lavati via e le cere e le resine possono rompersi e cadere con l'età, anche con particolare attenzione. Producono un miglioramento temporaneo nell'aspetto della pietra e sono principalmente fatti per produrre una vendita rapida e redditizia.

Un tipo più permanente di trattamento delle fratture è quello di riempire le fratture con quantità minori di flusso, vetro o altro materiale durevole. Questi entrano nelle fratture durante il processo di trattamento termico. Quando la pietra si raffredda, è stato realizzato un riempimento permanente della frattura. Questi trattamenti riducono la visibilità delle fratture e migliorano la chiarezza delle gemme. Potrebbero anche migliorare la durabilità di alcune pietre. Questo tipo di trattamento è generalmente accettabile ma deve essere divulgato all'acquirente.

Un trattamento molto più aggressivo consiste nel riscaldare la gemma a una temperatura molto elevata e iniettare vetro o flusso nelle fratture. La temperatura di questo trattamento può essere abbastanza elevata da far sciogliere e mescolare parte del rubino con i materiali di riempimento delle fratture. Il risultato di questo trattamento è una pietra alterata con un aspetto migliorato. Ma la pietra ora contiene una quantità sconosciuta e forse significativa di materiale non rubino. Se queste gemme vengono vendute "dal carato", l'acquirente potrebbe pagare una parte significativa del prezzo per il materiale non rubino. Molte persone credono che questi trattamenti producano materiali compositi artificiali che non dovrebbero essere chiamati "rubini".

Zaffiro Montana: La località di zaffiro più conosciuta del Nord America è Yogo Gulch, nel Montana, famosa per la produzione di zaffiri blu intenso di eccellente qualità. Foto Creative Commons di una gemma di Barnes Jewelry, Helena, Montana, di Montanabw.

Zaffiri fantasia: Una collezione di zaffiri. In senso orario da sinistra in alto: uno zaffiro trattato con berillio arancio rossastro che pesa 0,62 carati dalla Tanzania; uno zaffiro riscaldato viola rosato del peso di 0,62 carati dalla Tanzania; uno zaffiro trattato al calore con berillio al mandarino del peso di 0,66 carati proveniente dalla Tanzania; uno zaffiro verde trattato termicamente che pesa 0,87 carati dall'Australia; uno zaffiro trattato al calore con berillio giallo arancio che pesa 0,77 carati dalla Tanzania; e uno zaffiro riscaldato rosa violaceo del peso di 0,66 carati del Madagascar. Quasi tutti gli zaffiri fantasia hanno ricevuto un trattamento termico o al berillio per migliorare il loro colore.

Cosa rende uno zaffiro?

Tracce di ferro e titanio possono produrre un colore blu nel corindone. I corindoni blu sono noti come "zaffiri". Il nome "zaffiro" è usato per i corindoni che vanno dal blu molto chiaro al blu molto scuro. Il blu può variare da un blu verdastro al blu violaceo. Le gemme con un ricco colore da blu a violetto sono le più desiderabili.

Il corindone di qualità gemma si presenta in una vasta gamma di altri colori, tra cui rosa, viola, arancione, giallo e verde. Queste gemme sono conosciute come "zaffiri fantasia". È sorprendente che un singolo minerale possa produrre pietre preziose di tanti colori diversi.

Quando il colore di uno zaffiro è di qualsiasi colore diverso dal blu, il colore dovrebbe essere usato come un aggettivo precedente per descrivere la pietra. Ad esempio, zaffiro rosa, zaffiro giallo o zaffiro verde. Usato da solo, la parola "zaffiro" si riferisce solo al corindone blu.

Zaffiri trattati termicamente: Questa foto mostra circa 49 carati di grezzo zaffiro Montana proveniente dal bar El Dorado che hanno ricevuto un trattamento termico. Questa foto è utilizzata con il permesso di 46 gradi di risorse.

Trattamenti allo zaffiro

Proprio come il rubino, gli zaffiri sono sottoposti a una vasta gamma di trattamenti termici e riempitivi di fratture. E, proprio come il rubino, qualsiasi calore, riempimento di fratture o altro tipo di trattamento dovrebbe essere divulgato agli acquirenti.

Spettacolari risultati del trattamento termico

Alcuni materiali grezzi che non hanno alcuna traccia di colore blu possono essere riscaldati per produrre un blu spettacolare. Un po 'di corindone da latte a giallastro, da nuvoloso a traslucido può essere riscaldato per produrre pietre trasparenti e di un blu brillante. Se sono stati utilizzati tali trattamenti, i venditori dovrebbero rivelare i tipi di trattamenti ai potenziali acquirenti quando la pietra viene presentata in vendita.

Lattice Diffusion

Alcuni zaffiri sono trattati con un processo noto come "diffusione reticolare". Nella diffusione reticolare, lo zaffiro viene riscaldato in presenza di un materiale che rilascerà minuscoli ioni metallici. Quando il corindone viene riscaldato, il suo reticolo si espande abbastanza da consentire a questi piccoli ioni di diffondersi nella gemma e rimanere intrappolati nel reticolo quando il corindone viene lasciato raffreddare. Gli ioni intrappolati impediscono al corindone di contrarsi alle sue dimensioni normali, producendo un difetto che altera il colore della luce che passa attraverso la gemma.

La diffusione del berillio può produrre colori arancioni, gialli e rosa. La diffusione del titanio può produrre blu. Il trattamento di diffusione reticolare è considerato un trattamento grave che a volte è difficile da rilevare. Alcune persone credono che il corindone che ha un colore prodotto dalla diffusione del reticolo non debba essere chiamato "zaffiro".

Importazioni di pietre colorate: Questo grafico illustra la popolarità di zaffiro e rubino negli Stati Uniti. La torta rappresenta tutte le pietre colorate importate negli Stati Uniti nel 2015 sulla base del valore in dollari. Poiché le varietà a gemma singola, lo zaffiro e il rubino occupano posizioni importanti nel mercato d'importazione, rappresentando oltre il 35% di tutte le pietre colorate importate e un valore totale di circa $ 613 milioni. I dati provengono dall'Annuario dei Minerali per il rilevamento geologico degli Stati Uniti, marzo 2018. 5

Cristallo di zaffiro: Un vetro zaffiro blu, doppiamente terminato, traslucido proveniente dallo Sri Lanka. La maggior parte dei campioni di cristallo come questo sono stati trasportati da corsi d'acqua e mostrano una maggiore quantità di usura. Questo campione non è stato trattato. Il trattamento termico probabilmente approfondirebbe il colore, lo renderebbe più uniforme e migliorerebbe la chiarezza. Questo cristallo è lungo circa cinque centimetri. Esemplare e foto di Arkenstone / www.iRocks.com.

Popolarità di rubini e zaffiri

Il rubino e lo zaffiro sono pietre preziose estremamente popolari. Praticamente ogni gioielleria che presenta gemme colorate in gioielleria avrà una generosa porzione del suo display dedicata a rubini e zaffiri. Il rubino è la gemma rossa più popolare e lo zaffiro è la gemma blu più popolare.

Il grafico a torta in questa pagina mostra la percentuale di importazioni di pietre colorate in base al valore in dollari che è andata alle categorie di zaffiro, rubino, smeraldo e tutte le altre varietà di pietre preziose durante l'anno solare 2015. Dimostra che zaffiro e rubino furono la seconda e la terza pietra colorata più importata durante quell'anno. Un totale di $ 464 milioni di zaffiro è stato importato e un totale di $ 149 milioni di rubini.

Sebbene il grafico a torta non includa la produzione nazionale di pietre colorate, può essere considerato quasi completo. L'indagine geologica degli Stati Uniti stima che il valore della produzione nazionale totale di pietre colorate di tutti i tipi negli Stati Uniti durante l'anno civile 2015 sia stato di soli $ 8,5 milioni.

Correlati: Smeraldo: la gemma verde più popolare

Zaffiro stellato: Alcuni esemplari di zaffiro e rubino contengono una "seta" molto fine di inclusioni fibrose che si sovrappongono agli assi cristallografici del minerale. Quando queste pietre vengono tagliate in cabochon con il loro asse c che penetra nella base ad angolo retto, si può vedere una stella a sei raggi fluttuare sulla superficie del cabochon. Questi sono noti come "zaffiri stellari" o "rubini stellari", in base al loro colore. Fotografia di pubblico dominio di Mitchell Gore.

Rubini e zaffiri di data mining

La maggior parte delle forme di corindone di gemma nelle rocce metamorfiche, come scisto o gneiss; o in rocce ignee come basalto o sienite. Tuttavia, i corindoni delle gemme vengono raramente estratti dalle rocce in cui si formano. L'estrazione di piccole gemme dall'hard rock è possibile, ma è molto costosa e molte delle gemme vengono rotte durante il processo di estrazione. Fortunatamente, il corindone è molto duro e resistente agli agenti atmosferici. In molte aree, l'erosione naturale e l'erosione hanno liberato le pietre dalla loro roccia ospite e le hanno trasportate nei corsi d'acqua per lunghi periodi di tempo geologico.

Oggi, le gemme sono estratte da questi sedimenti fluviali. Il loro elevato peso specifico rispetto ad altre particelle di sedimenti spesso fa sì che le correnti le concentrino in piccoli depositi di placer. La maggior parte dei rubini e degli zaffiri viene prodotta lavando le ghiaie di questi depositi di fiumi. Questo lavoro è spesso fatto a mano perché i depositi sono piccoli e di forma e carattere irregolari. Questi depositi si trovano spesso in paesi in cui i salari sono molto bassi e prevalgono le miniere artigianali.

Luoghi degni di nota in cui sono stati prodotti corindoni di qualità gemma sono Myanmar, Tailandia, Cambogia, Vietnam, India, Pakistan, Afghanistan, Sri Lanka, Cina, Australia, Madagascar, Kenya, Tanzania, Nigeria e Malawi.

Zaffiro stella nera: Un cabochon di zaffiro nero stella 8 mm x 6 mm proveniente dalla Thailandia. Le inclusioni all'interno della pietra si allineano con l'asse cristallografico per produrre una stella argentea a sei raggi. Quando la stella è chiaramente visibile e centrata, come in questo esempio, la base della pietra interseca l'asse c del cristallo di corindone a 90 gradi. Questa pietra è stata trattata termicamente per scurirla e migliorare la visibilità della stella.

Esplosione di risorse globali di zaffiro

Due degli eventi più spettacolari nella storia dell'estrazione di pietre preziose si sono verificati quando le scoperte del trattamento termico hanno permesso ai geuda (un corindone bianco latte a brunastro, trovato principalmente in Sri Lanka) di essere convertiti in bellissime gemme blu. Il corindone senza valore era diventato improvvisamente prezioso! Fino ad allora la risorsa mondiale di zaffiro blu grezzo stava diventando più limitata con il passare degli anni. Questa scoperta produsse un aumento istantaneo della risorsa di zaffiro dello Sri Lanka e probabilmente aumenti simili della risorsa di zaffiro in altre parti del mondo.

In breve tempo, metodi simili di trattamento termico venivano usati su una varietà di corindone fumoso chiamato "dhun" che si trova in Madagascar. Era facile da trattare ed estremamente abbondante, senza altri usi concorrenti. Ciò ha prodotto un altro aumento della risorsa mondiale di zaffiro attraverso la scoperta di un metodo di trattamento.

Poi venne un trattamento noto come "diffusione reticolare". Questo è un metodo in cui il corindone viene riscaldato in presenza di un altro materiale che può donare piccoli atomi, come il berillio. Il calore fa sì che il reticolo di corindone si espanda abbastanza da consentire l'ingresso dei piccoli atomi di berillio. Quando il corindone viene raffreddato, il reticolo inizia a contrarsi alle dimensioni e alla forma originali, ma gli atomi intrappolati all'interno impediscono ciò. Il reticolo deformato trasmette quindi la luce in modo diverso e il colore del corindone viene modificato. La diffusione del berillio può produrre colori arancioni, gialli e rosa. La diffusione del titanio può produrre corindone blu.

Questi trattamenti di diffusione del calore e del reticolo hanno trasformato materiale senza valore e depositi senza valore in risorse preziose. Hanno consentito un ulteriore flusso di entrate dalle miniere di lavoro e improvvisamente hanno dato ai sedimenti precedentemente estratti in molte parti del mondo un'altra possibilità di produzione. Il valore di questo grezzo non sarà elevato quanto il valore del grezzo con un colore blu naturale, ma significherà lavori futuri, gemme future e vendite future.

Rilevamento di corindone sintetico: L'esame al microscopio è il metodo migliore per rilevare rubini e zaffiri sintetici. Quando vengono prodotte queste gemme, le caratteristiche di crescita e altre caratteristiche forniscono alcune delle prove più forti per la produzione sintetica di rubino e altre varietà di corindone. Nel metodo di sintesi della fusione a fiamma, le linee di crescita si sviluppano nel cristallo mentre il boule gira sotto l'alimentazione del materiale. Vicino al centro del boule, queste linee di crescita hanno una forte curvatura. Vicino alla circonferenza esterna del boule, le linee di crescita hanno una curvatura molto più delicata. Le linee di crescita possono essere difficili da vedere. Sono visibili solo se visualizzati con una gamma limitata di angoli in determinate condizioni di illuminazione. Le linee di crescita in questo rubino sintetico sono molto grossolane. Il loro incrocio di giunzioni sfaccettate conferma che si trovano all'interno della pietra e non stanno lucidando le linee sulle superfici sfaccettate.

Rubino sintetico a stella: I laboratori sono stati in grado di produrre in serie il corindone stellato sintetico da quando la divisione Lindy di Union Carbide ha inondato il mercato delle gemme negli anni '50 e '60. Questo corindone rosso sintetico ha una stella a sei raggi visibile e un dorso sfaccettato per migliorare la luminosità della pietra.

Informazioni su rubini e zaffiri
1 gemme: le loro fonti, descrizioni e identificazione: Michael O'Donoghue; Elsevier; sesta edizione; 873 pagine; 2006.
2 pietre preziose del mondo: Walter Schumann; Sterling Publishing; quinta edizione; 320 pagine; 2013.
3 rubini e zaffiri: Fred Ward; Fred Ward Gem Books; 65 pagine; 2010.
4 Rock and Gem: Ronald L. Bonewitz; The Smithsonian Institution, Dorling Kindersley Publishing; 360 pagine; Del 2008.
5 Annuario dei minerali 2015 - Rilascio anticipato dei dati: pietre preziose: Donald W. Olson; The United States Geological Survey; 2018.

Corindone sintetico

Rubini e zaffiri sono stati ricercati in molte parti del mondo per oltre mille anni. I depositi che producono pietre di alta qualità di buon colore hanno attirato enormi quantità di attenzione e sono stati pesantemente sfruttati. Di conseguenza, gli acquirenti che hanno bisogno di grandi quantità di pietre di qualità hanno difficoltà a trovarle nei volumi necessari per il mercato dei gioielli di oggi.

Immaginiamo un produttore di gioielli che vuole creare abbastanza set di orecchini, orecchini e orecchini in rubino coordinati per fornire una grande catena di gioielli con oltre 1000 negozi e un sito internet molto frequentato. Questo produttore avrà bisogno di almeno quattro bei rubini per ogni set corrispondente, moltiplicati per un numero sufficiente di set per fornire oltre 1000 negozi e un sito internet molto frequentato.

Questo produttore avrà bisogno di centinaia di migliaia, se non milioni di rubini, tutti abbinati a colori in set e tutti tagliati in forme e dimensioni calibrate. Dal lato della produzione, il lavoro necessario per scoprire, estrarre, classificare, tagliare e lucidare queste pietre sarà enorme. Sarà anche necessario un enorme sforzo da parte della produzione solo per trovare abbastanza venditori da fornirli, confermarne la qualità, negoziare i prezzi, fare un gran numero di acquisti e consegnare le pietre all'impianto di produzione.

Sourcing milioni di rubini naturali, ordinati e tagliati secondo le specifiche sarà un lavoro molto difficile e che richiede tempo. Tuttavia, l'approvvigionamento di pietre sintetiche è un lavoro molto più semplice e meno costoso. Ecco perché i laboratori in grado di produrre in modo affidabile rubini e zaffiri sintetici di dimensioni, colore, qualità e aspetto costanti hanno trovato un posto importante nel mercato delle pietre preziose.

Se vai a fare shopping negli Stati Uniti e guardi i gioielli in rubino e zaffiro offerti in molti negozi di gioielleria e grandi magazzini nella fascia di prezzo da $ 100 a $ 500, scoprirai che molti dei gioielli sono realizzati utilizzando " rubini e zaffiri creati in laboratorio "o" coltivati ​​in laboratorio "o" sintetici ".

Il corindone sintetico in questo gioiello è di colore perfetto, ha una chiarezza meravigliosa ed è estremamente attraente. Molti acquirenti vedono il prezzo più basso e l'aspetto migliore dei materiali sintetici rispetto alle pietre naturali di dimensioni simili e scelgono di acquistare il sintetico. È una scelta logica basata su ciò che piace alla persona e su ciò che è disposto a pagare. Ottengono un aspetto eccezionale a un prezzo inferiore.

Le pietre preziose naturali sono una risorsa finita che diventerà più difficile da ottenere e più costose nel tempo. Di conseguenza, gli acquirenti vedranno probabilmente più pietre sintetiche offerte nella maggior parte dei negozi di gioielli e dovrebbero aspettarsi di vedere la differenza di prezzo tra pietre sintetiche e pietre naturali di dimensioni, colore e qualità simili aumentare in futuro.

Stai cercando di scherzare con i gemmologi? Stai guardando in basso attraverso un rubino che è rotto da una rete di fratture a forma di nido d'ape. Le striature diagonali e leggermente curve sono una prova evidente che questo rubino è sintetico. È possibile che questo rubino sintetico sia stato spigolato per rovinarne la perfetta chiarezza e renderlo più simile a un rubino naturale, sia ad occhio nudo che al microscopio.

Sai cosa stai acquistando

Rubini sintetici, zaffiri e altri tipi di gemme sono facili da trovare sul mercato. Molti negozi li vendono e rappresentano una percentuale molto significativa dei rubini e degli zaffiri venduti oggi. Non c'è niente di sbagliato nel venderli e niente di sbagliato nel comprarli. Tuttavia, la parte essenziale della transazione è che il venditore sveli chiaramente che sono prodotti dall'uomo e che l'acquirente capisca pienamente che sono prodotti dall'uomo.

I venditori dovrebbero effettuare questa comunicazione essenziale al momento della vendita mostrando gemme sintetiche con etichette ovvie, informando verbalmente il cliente e fornendo una ricevuta che indichi chiaramente che sono artificiali. Potrebbero essere chiamati "artificiali", "sintetici", "cresciuti in laboratorio", "creati in laboratorio" o qualche altra terminologia che l'acquirente capisce.

Un vantaggio di acquistare un rubino naturale o uno zaffiro naturale è sapere che la tua gemma è stata creata dalla natura. Un vantaggio di acquistare un rubino o uno zaffiro sintetico è ottenere una pietra con chiarezza e colore eccellenti a un prezzo accessibile. Molte persone hanno in mente ulteriori vantaggi quando acquistano gioielli.


Se stai acquistando un rubino o uno zaffiro ...

Dovresti sapere che vari tipi di rubini e zaffiri sono offerti in vendita. Alcune sono pietre preziose naturali, alcune sono pietre preziose naturali che sono state trattate dalle persone per migliorare il loro aspetto e alcune sono pietre preziose sintetiche create dalle persone. Molti acquirenti hanno una forte preferenza per le pietre preziose naturali non trattate e sono disposti a pagare un prezzo premium per loro. Altri trovano accettabili le gemme trattate, soprattutto a un prezzo inferiore. Alcuni non acquisteranno mai una gemma sintetica, ma altri godono di gemme sintetiche perché generalmente hanno un aspetto attraente e un prezzo interessante.

Non c'è niente di sbagliato in nessuna di queste opzioni. Si tratta di preferenze personali e l'importo che si desidera spendere.

Il venditore che vende questi articoli dovrebbe informarti su ciò che stai acquistando nella lingua che capisci e le informazioni sull'acquisto devono essere scritte sulla ricevuta. Se non sei sicuro di qualcosa, allora dovresti sentirti libero di porre domande. Se hai dubbi su ciò che stai acquistando, è probabilmente una buona idea ritardare l'acquisto o acquistare altrove. Puoi semplicemente dire al venditore che "Devo pensarci un po 'più a lungo".

Se stai acquistando un articolo molto costoso, è una buona idea farlo identificare da un laboratorio gemmologico e ricevere un rapporto dal laboratorio. Ciò comporterà l'invio dell'articolo al laboratorio, il pagamento di una piccola tassa e un'attesa di due o tre settimane per ricevere il rapporto del laboratorio. Il tuo acquisto può dipendere dal rapporto del laboratorio in accordo con le informazioni fornite dal venditore. Anche se il fornitore ha già un rapporto, puoi chiedere di averne uno preparato dal laboratorio di tua scelta.

In sintesi, dovresti capire cosa stai acquistando, sapere che hai molte opzioni ed essere a tuo agio sia con l'articolo che con il prezzo.