Pietre preziose

Estrazione di pietre preziose della Carolina del Nord



Rubini della Carolina del Nord: Foto del rubino della Carolina del Nord ruvida.

Rubino, Zaffiro, Smeraldo e altro!

Molte persone sono sorprese di sapere che rubini, zaffiri e smeraldi sono stati trovati nella Carolina del Nord. Sono ancora più sorpresi quando apprendono che ci sono circa una dozzina di posizioni nella Carolina del Nord dove chiunque può cercare pietre preziose e conservare tutto ciò che trovano.

Sommario


Alla ricerca di gemme nella Carolina del Nord
La miniera di smeraldi di Crabtree
Miniere di smeraldo nordamericane
Granato della Carolina del Nord
Gold Too!

Alla ricerca di gemme nella Carolina del Nord

Rapporti recenti sui siti Web di Huffington Post e ABC News descrivono come alcuni visitatori hanno trovato smeraldi per un valore di oltre $ 10.000. Se vuoi leggere un ottimo riassunto delle pietre preziose della Carolina del Nord, vedi l'articolo classico di Joseph Hyde Pratt intitolato: Gemme e gemme minerali della Carolina del Nord nell'edizione del 1933 di American Mineralogist. Quell'articolo è stato scritto quando alcune miniere erano nel loro picco di produzione.

Stato
Pietre preziose
Arizona
Arkansas
California
Colorado
Idaho
Louisiana
Maine
Montana
Nevada
Carolina del Nord
Oregon
Tennessee
Utah

Alcune miniere e altre località produttrici di gemme sono ancora aperte, ma invece di essere estratte da un'azienda, ora sono estratte da persone come te. Se vuoi cercare tu stesso le gemme, ecco un elenco di miniere a pagamento in Carolina del Nord e in altri stati. Le miniere sono molto popolari e attirano migliaia di visitatori durante i mesi estivi. Ci sono più miniere a pagamento per scavare nella Carolina del Nord che in qualsiasi altro stato della nazione.

I materiali delle gemme trovati nella Carolina del Nord includono acquamarina, berillo, citrino, smeraldo, granato, pietra di luna, quarzo rosa, rubino, zaffiro, quarzo fumé, staurolite, topazio, tormalina e molti altri. I membri del legislatore della Carolina del Nord hanno dichiarato lo smeraldo la gemma ufficiale dello stato.

Alcune aziende locali hanno abili gioiellieri e gioiellieri da banco che possono trasformare un bel pezzo di rozzo che trovi in ​​un bellissimo gioiello. Immagina come sarebbe possedere un grande anello o un altro gioiello e poter dire che hai trovato la bellissima pietra? In tutta onestà, le probabilità sono contro di te nel trovare qualcosa del genere durante la tua prima visita, ma molte persone hanno fatto scoperte spettacolari.

Smeraldo della Carolina del Nord: Foto di cristalli di smeraldo della Carolina del Nord dalla miniera di smeraldi di Crabtree. Questi cristalli sono incastonati in una pegmatite ricca di quarzo, feldspato, tormalina nera e smeraldo verde brillante. Il cristallo smeraldo al centro della foto è lungo solo circa 1/4 di pollice. Pezzi di pegmatite ricchi di smeraldi della Miniera di Crabtree sono spesso schiaffeggiati e usati per creare cabochon interessanti che mostrano splendide sezioni di cristallo verde smeraldo su uno sfondo di pegmatite bianca con alcuni cristalli di tormalina schorl nera.

La miniera di smeraldi di Crabtree

La miniera di smeraldi di Crabtree nella Carolina del Nord occidentale è stata la prima fonte commerciale di smeraldi negli Stati Uniti. Lì, una diga di pegmatite larga circa cinque o sei piedi taglia la roccia del paese. Cristalli di smeraldo verde brillante si trovano sui bordi della diga dove incontra la roccia di campagna. Al centro della diga, i cristalli di berillo sono eliodori gialli.

L'estrazione mineraria iniziò lì nel 1895 e continuò fino ai primi anni '90. La miniera era gestita da Tiffany and Company e da una serie di altri proprietari. Furono prodotti numerosi cristalli di smeraldo chiaro, ma la maggior parte della produzione fu chiamata "matrice di smeraldo". Era una pegmatite bianca che poteva essere schiaffeggiata e tagliata in cabochon che mostravano prismi verdi e neri di smeraldo e tormalina schorl. L'estrazione mineraria seguì la diga lungo la superficie e poi seguì la diga sotterranea fino a una profondità di alcune centinaia di piedi. Alla fine, la profondità e l'intrusione delle acque sotterranee hanno reso difficile l'estrazione.

Pegmatite della miniera di smeraldo Crabtree: Un esemplare di Crabtree Pegmatite della Carolina del Nord occidentale. Questa pegmatite granitica riempiva una frattura larga due metri che conteneva smeraldo lungo le pareti della frattura e berillo giallo al centro. Fu estratto per smeraldi da Tiffany and Company e una serie di proprietari di immobili tra il 1894 e gli anni '90. Furono prodotti molti smeraldi fini e chiari, ma la maggior parte della roccia portatrice di smeraldi fu venduta come "matrice di smeraldi" per il taglio di lastre e cabochon. I cabochon mostravano prismi di smeraldo e tormalina in una matrice bianca di quarzo e feldspato. Questo esemplare misura circa 7 x 7 x 7 centimetri e contiene numerosi piccoli cristalli di smeraldo lunghi fino a diversi millimetri associati allo schorl.

Oggi, la miniera profonda è chiusa e allagata, ma è ancora possibile visitare la Miniera di smeraldo di Crabtree, e con una piccola spesa è possibile prospettare le macerie di roccia che sono state portate fuori dalla miniera. Molte persone lo fanno e due delle foto in questa pagina mostrano un pezzo di pegmatite in bianco e nero, con smeraldi prismatici e cristalli di tormalina, che è stato prelevato dalla discarica di Crabtree. La discarica produce ancora occasionali esemplari di smeraldo, tormalina nera, granato, acquamarina e berillo giallo. Le persone che le trovano sono disposte a fare un duro lavoro, rischiando alcune vesciche e bruciando le spazzole.

Miniere di smeraldo nordamericane

Le miniere di smeraldo nordamericane gestiscono una miniera vicino a Hiddenite, nella Carolina del Nord. Dal 1995 hanno prodotto migliaia di carati di smeraldi di qualità gemma, tra cui un cristallo di 1.869 carati che è ora nel Museo di Storia Naturale di Houston e valutato per circa $ 3,5 milioni. Gli smeraldi sono stati trovati in vene e tasche idrotermali all'interno di un calcare. Una cava di pietra frantumata sulla stessa proprietà viene gestita con cura, con un occhio aperto per i segni delle vene e delle tasche. La compagnia si vanta di essere una delle uniche miniere al mondo che vende il loro rock country.

Granato della Carolina del Nord: Questo granato rodolite color prugna, 6,6 carati, è stato tagliato da materiale trovato nella Carolina del Nord. Misura circa 12 millimetri x 10 millimetri x 4,5 millimetri. È una pietra molto superficiale ma è ancora molto scura. Il tono scuro e le abbondanti inclusioni sono tipici dei granati trovati nella Carolina del Nord.

Granato della Carolina del Nord

Il granato è stato trovato in molte località della Carolina del Nord. Si presenta in molti scisti granati, da cui è liberato dagli agenti atmosferici. Si trova quindi nei terreni sopra l'unità rocciosa stagionata o nei torrenti vicini.

I granati di almandite e rodolite sono stati trovati nello stato. Spesso sono così scuri che le pietre sfaccettate di un carato o più appaiono quasi nere senza una forte illuminazione. Oggi ci sono diversi siti di mining in cui chiunque può pagare una piccola tassa, cercare granati e conservare quelli che si trovano.

Gold Too!

La prima scoperta d'oro negli Stati Uniti fu fatta nella Carolina del Nord nel 1799 da Conrad Reed. Trovò un'interessante roccia gialla a Little Meadow Creek, che scorreva attraverso la fattoria di proprietà dei suoi genitori nella Contea di Cabarrus. La roccia pesava diciassette libbre, ma il giovane Reed non sapeva che il suo peso estremo era causato dal suo contenuto di oro. Portò a casa il rock, dove la sua famiglia pensava che fosse un rock interessante e lo usò come fermaporta per i prossimi anni.

Hanno ipotizzato che la roccia potesse contenere oro ma non sapevano come confermarlo. Nel 1802 John Reed, che era il proprietario della proprietà e il padre di Conrad, lo mostrò a un gioielliere di Fayetteville che lo acquistò da lui per $ 3,50 - una frazione molto piccola di quanto valesse la roccia in quel momento!

L'anno seguente John Reed stabilì che Meadow Creek nella sua proprietà conteneva un'abbondanza di pepite d'oro. Potrebbero essere prodotti scavando i sedimenti del torrente, lavandoli e separando le pepite a mano. Ha formato una partnership con alcuni dei suoi vicini, che hanno accettato di fornire lavoro da schiavi per estrarre l'oro durante i periodi dell'anno in cui gli schiavi non erano necessari per coltivare. Così la prima miniera d'oro negli Stati Uniti si aprì con il lavoro degli schiavi nel 1803. Nel 1924 avevano recuperato oltre $ 100.000 di oro.

Si sparse la voce che la miniera d'oro di Reed produceva molto oro e che in tutto lo stato le persone iniziarono a cercare oro nei loro flussi. Molti di loro hanno trovato l'oro e hanno iniziato a scorrere i flussi e lavare i sedimenti con attrezzature grezze. Alcuni di loro trovarono vene d'oro lungo i torrenti e l'estrazione sotterranea iniziò su diverse proprietà. Venne rinvenute vene di quarzo con cuscinetti in oro sulla proprietà di Reed e le miniere sotterranee iniziarono nel 1831.

La Carolina del Nord era il principale stato produttore di oro fino al 1848, quando iniziò la corsa all'oro della California. La produzione nella Carolina del Nord diminuì gradualmente fino agli inizi del 1900, quando quasi tutte le miniere erano state chiuse. Oggi molte persone cercano ancora oro e ne trovano un po 'nella Carolina del Nord. Funzionano principalmente con metal detector e pentole d'oro.

La maggior parte della terra nella Carolina del Nord è di proprietà di privati, aziende o governi ed è chiusa alla ricerca dell'oro. Tuttavia, diversi proprietari di immobili hanno aperto le loro terre per l'estrazione mineraria. Lì puoi pagare una piccola tassa, cercare l'oro, rispettare le loro regole e conservare tutto ciò che trovi.