Rocce

Dacite



Una roccia ignea estrusiva intermedia tra riolite e andesite.


dacite: Un pezzo di dacite del Monte Generale, Contea di San Bernardino, California. Questo esemplare misura circa quattro pollici (dieci centimetri) di diametro. Clicca per ingrandire.

Che cos'è Dacite?

La dacite è una roccia ignea a grana fine che è normalmente di colore chiaro. È spesso porfirico. La dacite si trova in flussi di lava, cupole di lava, argini, davanzali e detriti piroclastici. È un tipo di roccia che si trova di solito sulla crosta continentale sopra le zone di subduzione, dove una piastra oceanica relativamente giovane si è sciolta al di sotto.

Diagramma QAPF per Dacite: Un diagramma QAPF è un metodo per classificare le rocce ignee sull'abbondanza relativa di quarzo, feldspato alcalino, feldspato plagioclasico e minerali feldspatoidi. La prima lettera di ciascuno di questi minerali / gruppi minerali è la fonte del nome "QAPF" utilizzato per il diagramma. Prima di tracciare la composizione di una roccia sul diagramma, le percentuali dei minerali QAPF vengono ricalcolate in modo che la loro somma sia del 100%. Tracciare la composizione di una roccia sul diagramma consente di assegnare un nome alla roccia e illustra anche la composizione di quel tipo di roccia con molte altre varietà di rocce ignee. Il diagramma sopra è specifico per rocce ignee a grana fine. Ulteriori informazioni sui diagrammi QAPF.

Composizione di Dacite

Una composizione minerale generalizzata per la dacite è intermedia tra riolite e andesite. Di solito contiene più quarzo dell'andesite e più plagioclasio della riolite. I feldspati di plagioclasio sono spesso oligoclasi, andesina o labradorite. La dacite può essere considerata l'equivalente a grana fine della granodiorite.

Il plagioclasio è il minerale più abbondante in molte daciti. Altri minerali che potrebbero essere trovati nella dacite includono quarzo, biotite, hornblende, augite e enstatite. I daciti costituiti principalmente da plagioclasio e quarzo sono generalmente di colore chiaro, spesso da bianco a grigio chiaro. Quelli con abbondanteblueblue e biotite possono essere da grigio chiaro a marrone chiaro. Le daciti più scure di solito contengono abbondante augite o enstatite.

Zona di subduzione Dacite: La dacite si trova sul Monte Sant'Elena e su altri vulcani di Cascades, dove la relativamente giovane piastra Juan de Fuca si scioglie parzialmente mentre si sottrae sotto la piastra del Nord America. Immagine dell'indagine geologica degli Stati Uniti.

Magma Dacite

Il magma dacite si sviluppa generalmente nelle zone di subduzione dove una placca oceanica relativamente giovane sta subdottando sotto una piastra continentale. Mentre la piastra oceanica scende nel mantello, subisce una fusione parziale con acqua liberata che facilita la fusione delle rocce circostanti.

La zona di subduzione in cui la placca Juan de Fuca si sottroduce sotto la placca del Nord America è un luogo in cui si sono formati i magmi daciti. Qui la piastra Juan de Fuca è relativamente giovane quando si sottrae nel mantello. Un'attività geologicamente recente a Mount St. Helens ha coinvolto magmi di dacite e andesite che hanno prodotto cupole vulcaniche, lava, detriti piroclastici e cenere vulcanica.

Il magma dacite a volte è coinvolto in eruzioni esplosive. Il magma è viscoso e talvolta contiene gas abbondante, che può provocare un'eruzione esplosiva quando il magma raggiunge la superficie. Magmi viscosi di dacite con poco o nessun gas possono estrudere da uno sfiato per produrre spessi flussi di lava o costruire lentamente una ripida cupola vulcanica in cima allo sfiato.

Dacite Aggregate

La dacite viene talvolta usata per produrre pietrisco. Si comporta bene come riempimento e come aggregato sfuso in un'ampia varietà di progetti di costruzione. Non funziona bene come aggregato di calcestruzzo perché il suo alto contenuto di silice reagisce con il cemento.

Punto proiettile Dacite: La dacite a grana fine con una trama uniforme può essere trasformata in piccoli strumenti e armi. Questo punto del proiettile dei nativi americani è stato strappato dalla dacite nera. Trovato nel sud-est del Montana. Circa 7/8 pollici di lunghezza e 1/2 di pollice di larghezza.

Strumenti Dacite

Molti esemplari di dacite sono a grana fine e di composizione relativamente uniforme. Gli antichi li hanno trasformati in strumenti affilati e li hanno trasformati in oggetti utilitari. Se incastrati in punti di proiettile, raschietti e lame di coltello, hanno un bordo non affilato come l'ossidiana ma molto più resistente.

Dacite Lava Flows su Mars: Questa immagine è stata prodotta utilizzando i dati raccolti dal veicolo spaziale THEMIS della NASA. I colori rappresentano diversi tipi di roccia esposti in superficie sul fianco del vulcano Syrtis Major. Le aree color magenta rappresentano flussi di lava dacite. La fonte della lava dacite era la caldera di Nili Patera visibile nella parte meridionale del flusso di lava. Piccoli flussi di dacite possono essere visti in altre parti dell'immagine. La larghezza dell'immagine è di circa 10 miglia (16 chilometri). Clicca per ingrandire.

Dacite su Marte

Nel 2002, l'astronave THEMIS della NASA ha iniziato a orbitare attorno a Marte, scansionando la superficie del pianeta con un sistema di imaging ad emissione termica. Gli strumenti sul veicolo spaziale avevano la capacità di caratterizzare la mineralogia delle unità rocciose esposte sulla superficie di Marte. Il loro obiettivo era identificare i tipi di roccia sulla superficie di Marte e mappare la loro distribuzione geografica.

THEMIS ha identificato il basalto come la roccia vulcanica primaria esposta sulla superficie marziana. Syrtis Major è un vulcano basaltico largo 800 miglia (1300 chilometri) vicino all'equatore marziano. Ha diversi calderas crollati alla sua cima e numerose prese d'aria vulcaniche sui suoi fianchi. Le eruzioni sul fianco hanno prodotto una sequenza di flussi di dacite vetrosi e ricchi di silice. Questi hanno costruito coni alti fino a 1000 piedi (300 metri), con flussi di lava che hanno viaggiato fino a 12 miglia (20 chilometri) dalle loro prese d'aria.

Molte delle rocce vulcaniche osservate su Syrtis Major erano daciti e ossidiane, simili ai vulcani terrestri come il Monte Hood negli Stati Uniti e il Monte Fuji in Giappone. L'esistenza della dacite su Marte è la prova che si sono formati su Marte altamente evoluti e sono stati creati da processi come lo scioglimento parziale e la cristallizzazione frazionata.

Guarda il video: Dacait 1987 Full Hindi Movie Sunny Deol, Meenakshi Sheshadri, Raakhee d 14c (Giugno 2020).