Rocce

Conglomerato



Che cos'è il conglomerato? Come si forma? A cosa serve?


Conglomerato: Il campione mostrato è largo circa due pollici (cinque centimetri). È composto da clang di chertina e calcare legati da una matrice di sabbia e argilla.

Che cos'è il conglomerato?

Il conglomerato è una roccia sedimentaria clastica che contiene clasti arrotondati di grandi dimensioni (con diametro maggiore di due millimetri). Lo spazio tra i clasti è generalmente riempito con particelle più piccole e / o un cemento di calcite o quarzo che lega la roccia insieme.

Primo piano del conglomerato: Una vista dettagliata del conglomerato che mostra i clasti di ghiaia con sabbia e particelle di dimensioni più piccole che riempiono gli spazi tra di loro. I ciottoli più grandi in questa vista hanno una larghezza di circa dieci millimetri. Immagine dell'indagine geologica degli Stati Uniti.

Qual è la composizione del conglomerato?

Il conglomerato può avere una varietà di composizioni. Essendo una roccia sedimentaria clastica, può contenere frammenti di qualsiasi materiale roccioso o di agenti atmosferici che viene lavato a valle o in discesa. I clasti arrotondati di conglomerato possono essere particelle minerali come quarzo o feldspato, oppure possono essere frammenti di roccia sedimentaria, metamorfica o ignara. Particolarmente comuni sono i clasti di quarzite, arenaria, calcare, granito, basalto e gneiss. La matrice che lega insieme i grandi clasti può essere una miscela di sabbia, fango e cemento chimico.

Ambiente formante conglomerato: Una spiaggia dove onde forti hanno depositato rocce arrotondate, a ciottoli. Se sepolti e litificati, questi materiali potrebbero essere trasformati in un conglomerato.

Clasti di sedimenti di dimensioni conglomerati: Clasti di ghiaia di molte composizioni depositati insieme su una spiaggia. I clasti di quarzo, arenaria e calcare sono tutti facilmente riconoscibili. Il clast più grande è largo circa due pollici (cinque centimetri).

Come si forma il conglomerato?

Forme conglomerate in cui si accumulano sedimenti di clasti arrotondati di almeno due millimetri di diametro. Ci vuole una forte corrente d'acqua per trasportare e produrre una forma arrotondata su particelle così grandi. Quindi l'ambiente di deposizione potrebbe essere lungo un torrente che scorre rapidamente o una spiaggia con onde forti. Queste condizioni potrebbero essere soddisfatte solo durante i periodi di flusso estremo o azione ondulatoria. Tuttavia, è durante questi periodi che gran parte dei sedimenti della Terra vengono spostati e depositati.

Per formare un conglomerato, ci deve essere anche una fonte di particelle di sedimenti di grandi dimensioni da qualche parte sopra la corrente. La forma arrotondata dei clasti rivela che sono stati fatti rotolare per una certa distanza dall'acqua corrente o dalle onde in movimento. Queste condizioni si trovano in corsi d'acqua e corpi idrici in piedi in molte parti della Terra.

I conglomerati spesso iniziano quando si deposita un sedimento costituito principalmente da clasti di dimensioni di ciottoli e ciottoli. La sabbia e l'argilla di dimensioni più sottili, che riempiono gli spazi tra i clasti più grandi, vengono spesso depositati in seguito sopra i grandi clasti e quindi si spostano tra di loro per riempire gli spazi interstiziali. Dopo la compattazione, la deposizione di un cemento chimico quindi lega il sedimento in una roccia.

Conglomerato marziano: Questa immagine è stata acquisita dal rover Curiosity della NASA sulla superficie di Marte. Mostra un affioramento di conglomerato e alcuni detriti di agenti atmosferici di dimensioni ghiaia. I ciottoli rotondi sono troppo grandi per essere stati spostati e modellati dal vento, quindi dovevano essere trasportati a una distanza significativa dall'acqua. Questa foto di settembre 2012 è stata la prova più forte dell'esistenza di acqua su Marte che era stata ottenuta in quel momento.

Conglomerato marziano?

Nel settembre 2012, il rover Mars della NASA Curiosity ha scoperto uno sperone di conglomerato esposto sulla superficie di Marte. Le spaccature arrotondate all'interno del conglomerato dimostrano che un ruscello o una spiaggia avevano spostato le rocce e le avevano fatte cadere in ciottoli arrotondati. Questo conglomerato è una delle prove più convincenti che l'acqua un tempo scorreva sulla superficie di Marte. (Vedi la foto di accompagnamento.)

Conglomerato Rosso: Questa fotografia mostra una porzione di una lastra di pietra di dimensione che è stata tagliata da un conglomerato rosso. Il conglomerato è composto da clasti ben arrotondati di quarzo e rocce sedimentarie di varie dimensioni e specie con una matrice a grana fine. Per funzionare bene come pietra di dimensione, questo conglomerato dovrebbe essere strettamente legato con un cemento molto competente. Questo materiale renderebbe spettacolari pannelli murali, piastrelle per pavimenti, gradini di scale e altri elementi architettonici.

Kit rock e minerali: Ottieni un kit di rocce, minerali o fossili per saperne di più sui materiali della Terra. Il modo migliore per conoscere le rocce è avere campioni disponibili per prove ed esami.

A cosa serve il conglomerato?

Il conglomerato ha pochissimi usi commerciali. La sua incapacità di rompersi in modo pulito lo rende un candidato scarso per la pietra dimensionale e la sua composizione variabile lo rende una roccia di inaffidabile resistenza fisica e durata.

Il conglomerato può essere frantumato per formare un aggregato fine che può essere utilizzato dove è adatto un materiale a bassa prestazione. Molti conglomerati sono rocce colorate e attraenti, ma sono utilizzate raramente come pietra ornamentale per uso interno.

L'analisi del conglomerato può talvolta essere utilizzata come strumento di prospezione. Ad esempio, la maggior parte dei depositi di diamanti sono ospitati in kimberlite. Se un conglomerato contiene clasti di kimberlite, la fonte di tale kimberlite deve trovarsi da qualche parte a monte.

In rari casi, il conglomerato può essere un "deposito di placche fossili" contenente oro, diamanti o altri minerali preziosi. Questi conglomerati vengono estratti, frantumati ed elaborati come minerali.