Rocce

Flint, Chert e Jasper



Nomi per quarzo microcristallino


Quarzo microcristallino: Quattro varietà di quarzo microcristallino e nomi che potrebbero essere usati per loro. In senso orario da in alto a sinistra: Chert, diaspro rosso, novaculite e pietra focaia. Maggiori dettagli su ciascuno di questi di seguito.

Flint, Chert e Jasper:Nomi per quarzo microcristallino

Flint, chert e jasper sono nomi comunemente usati dai geologi e dal grande pubblico per esemplari opachi di quarzo microcristallino. Lo stesso esemplare di mano potrebbe essere chiamato "chert" da una persona, "selce" da un'altra e "jasper" da un terzo.

Il nome utilizzato può essere influenzato dal background educativo della persona, dalle proprietà fisiche del campione, dall'occorrenza geologica del campione e da qualsiasi uso storico del materiale.

Chert: Un esemplare di chert grigio vicino a Joplin, Missouri. Il campione è opaco con una trama ruvida, con numerosi vuoti e fratture. Potrebbe essere utilizzato per la creazione di utensili, ma le prestazioni di knpping sarebbero scarse. Il campione è largo circa quattro pollici.

"Flint" vs. "Chert"

L'uso dei nomi "selce" e "chert" è interessante. La parola usata spesso dipende da chi sta parlando. I geologi tendono ad usare la parola "chert", mentre gli storici e gli archeologi tendono ad usare la parola "selce".

Il nome usato dipende anche dalla presenza geologica del materiale o dall'uso storico del materiale da parte delle persone. Se il materiale costituisce un'unità di roccia sedimentaria che può essere rintracciata da una posizione geografica all'altra, è probabile che i geologi chiamino il materiale "chert". Alcuni di questi cherts possono essere abbastanza spessi e lateralmente abbastanza estesi da servire da serbatoi di petrolio e gas su una vasta area geografica. Un esempio è la Huntersville Chert, che ha prodotto quantità significative di gas naturale nella Virginia occidentale.

Pietra focaia: Un esemplare di selce marrone e traslucido proveniente da Minas Gerais, in Brasile. Questo campione ha una trama a grana fine e uniforme che dovrebbe funzionare bene negli strumenti di produzione. Il campione è largo circa quattro pollici.

Tuttavia, se il materiale comprende un manufatto o fa parte di un'unità di roccia che è stata storicamente utilizzata nella fabbricazione di armi o strumenti, viene spesso usato il nome "selce". Il Vanport Flint nell'Ohio orientale e l'Alibates Flint nel Texas settentrionale sono entrambi nomi usati per unità rock lateralmente estese. I nativi americani estraevano, commerciavano e sequestravano questi materiali per fabbricare strumenti per migliaia di anni.

Il nome "selce" è spesso il nome preferito usato per materiali con una granulometria molto fine e una lucentezza leggermente superiore. Questi materiali "a grana fine" si rompono con una maggiore prevedibilità e producono un bordo più nitido. Molti antichi fabbricanti di utensili hanno capito la qualità e le proprietà dei materiali che hanno usato. Con una scelta, questi esperti produttori di utensili avrebbero selezionato materiali per funzionare bene durante la produzione e l'uso.

Jasper rosso: Un esemplare di diaspro opaco trovato nel Vermont. Ha un eccellente colore rosso e potrebbe tagliare cabochon attraenti. Il campione ha un diametro di circa tre pollici.

"Diaspro"

Il nome "diaspro" è più un termine gemmologico che il nome di un materiale usato dai geologi. Il nome "jasper" viene spesso utilizzato da persone che selezionano pezzi eccellenti di quarzo microcristallino opaco per produrre cabochon, sfere, pietre ruvide o altri progetti lapidari.

Il loro interesse per il materiale si basa sulla sua capacità di essere accuratamente tagliato; la sua capacità di accettare uno smalto brillante; e, soprattutto, il suo bel colore, motivo o aspetto al termine del taglio. Selezionano intenzionalmente esemplari di alta qualità e aspetto.

Separazione microcristallina da quarzo grossolanamente cristallino

I gemmologi sono interessati al quarzo microcristallino. Qualcosa che un geologo potrebbe imparare da un gemmologo è come dire immediatamente la differenza tra diaspro, agata (entrambi sono varietà di calcedonio) e pezzi di quarzo che non hanno una trama microcristallina. Ecco la procedura ... guarda una delle superfici di frattura conchoidale ...

A) Se ha una lucentezza vetrosa su superfici conchoidali, è un quarzo grossolanamente cristallino.

B) Se ha una lucentezza opaca sulle superfici conchoidali, è una varietà di calcedonio.

C) Se è opaco, è un diaspro, una varietà di calcedonio.

D) Se è traslucido e fasciato, è agata, una varietà di calcedonio.

E) Se è traslucido e non fasciato, viene usato il nome calcedonio.

Non hai bisogno di una sezione sottile e di un microscopio per distinguere il quarzo microcristallino dal quarzo grossolanamente cristallino. Una superficie di frattura conchoidale su quarzo cristallino sarà estremamente liscia e rifletterà abbastanza luce da produrre una lucentezza vitrea; tuttavia, una superficie di frattura conchoidale su quarzo microcristallino non sarà così liscia e disperderà più luce, quindi la sua lucentezza sarà opaca o subcritica.

Altri nomi per queste rocce

Il quarzo microcristallino è più comune di quanto si pensi. Ci sono alcune varietà speciali trovate in alcune parti del mondo che sono diventate famose per vari motivi. Novaculite e mookaite sono due esempi.

novaculite: Un esemplare di novaculite grigia proveniente da vicino a Hot Springs, Arkansas. Come con molta novaculite, le superfici conchoidali sulla roccia sono leggermente ruvide al tatto. Il campione è largo circa quattro pollici.

"Novaculite"

Nelle montagne Ouachita nell'Arkansas centrale, un'unità rocciosa persistente lateralmente composta da chert è stata leggermente metamorfizzata. È conosciuta come la formazione di novaculiti dell'Arkansas. Il metamorfismo, combinato con la sua trama fine e uniforme, lo rende una roccia eccellente per affilare le lame in acciaio.

Le pietre per affilare la novaculite sono realizzate tagliando la roccia in sottili pezzi rettangolari e poi affinandoli su una superficie perfettamente piana. Pietre di novaculite con trame leggermente diverse vengono utilizzate per affilare e lucidare la lama. Una goccia di olio viene spesso applicata per la lubrificazione.

Le pietre per affilare la novaculite erano più popolari dai primi del 1800 alla metà del 1900 - fino a quando le pietre per affilare sintetiche e gli abrasivi artificiali iniziarono a competere sulla base del prezzo. Oggi, molte persone fanno ancora uno sforzo speciale per ottenere una "Pietra di Washita" o una "Pietra dell'Arkansas" dalla formazione di Novaculite dell'Arkansas. La loro reputazione influenza ancora la decisione di molti clienti.

Mookaite: Un esemplare di Windalia Radiolarite con uno spettacolare motivo di colore rosso, marrone, giallo e crema. Tagliare dei bellissimi cabochon. Dall'area di Mooka Creek nell'Australia occidentale. Il campione è largo circa cinque pollici.

"Mookaite"

Mookaite è un interessante materiale lapidario estratto nell'Australia occidentale da un'unità rocciosa nota come Radiolarite di Windalia. I radiolariti sono cherti formati principalmente da sottili gusci silicea di piccoli organismi marini noti come radiolari. I radiolari possono essere così abbondanti in alcune parti dell'oceano che i sedimenti del fondale marino sono composti principalmente da detriti radiolari. Questi si litizzano per soluzione e riposizionamento dei detriti del guscio sotto forma di cemento siliconico.

In un'area lungo Mooka Creek, la Radiolarite Windalia è esposta in superficie. Il materiale qui è speciale perché è stato colorato dalle acque sotterranee in una varietà di colori rosso, marrone, viola, bianco, crema, giallo e marrone. Il risultato è una roccia dai colori vivaci, dura, densa, a grana molto fine che accetta una lucidatura eccezionale. Fu chiamato "mookaite" come il torrente.

Guarda il video: Identifiying Flint Chert and other Sparking Rocks (Giugno 2020).