Di Più

Geologi dell'esplorazione



Un geologo che raccoglie campioni di roccia in Afghanistan nell'ambito di una valutazione delle risorse minerarie. Tra il 2005 e il 2007, i geologi del Geological Survey degli Stati Uniti hanno collaborato con l'Afghan Geological Survey per una valutazione delle risorse minerarie note e non ancora scoperte. La valutazione ha rivelato che l'Afghanistan ha abbondanti risorse minerali non combustibili che includono: rame, ferro, barite, zolfo, talco, cromo, magnesio, sale, mica, marmo, rubini, smeraldi, lapislazzuli, amianto, nichel, mercurio, oro e argento, piombo, zinco, fluorite, bauxite, berillio e litio. Ulteriori informazioni sul lavoro USGS in Afghanistan sono disponibili nella casella "Prodotti di esempio del lavoro dei geologi dell'esplorazione" di seguito. Foto dell'indagine geologica degli Stati Uniti.

Cosa fanno i geologi dell'esplorazione?

I geologi dell'esplorazione sono coinvolti nella ricerca di depositi di rocce e minerali di valore economico. Il loro obiettivo è quello di trovare occorrenze minerarie di minerali metallici, gemme, pigmenti, minerali industriali, materiali da costruzione o altre merci estraibili.

Lavorano spesso per le compagnie minerarie in cerca di nuovi giacimenti da miniera o aiutano nella pianificazione e nell'espansione delle miniere esistenti. Alcuni sono impiegati da piccole aziende che sperano di trovare preziose proprietà minerarie che possano essere rivendicate, noleggiate o opzionate - e quindi vendute o convertite in partecipazioni in un'operazione di estrazione. Altri lavorano come consulenti per compagnie minerarie, agenzie governative o istituzioni finanziarie.

Migliaia di geologi esploratori sono impiegati negli Stati Uniti. Questa pagina riguarda coloro che cercano rocce e minerali di valore economico. Una categoria speciale di geologi esploratori è coinvolta nella ricerca di petrolio e gas naturale. Sono conosciuti come geologi del petrolio.

Core Sample Warehouse: Le aziende e le agenzie governative spendono miliardi di dollari ogni anno praticando fori per conoscere la composizione e le proprietà fisiche delle rocce sottostanti. Molti di questi fori sono praticati con attrezzature che recuperano campioni cilindrici delle rocce dal sottosuolo. Dopo che questi sono stati esaminati, misurati, descritti e fotografati, molti di essi sono collocati in scatole o tubi e conservati in magazzini per riferimento futuro. L'investimento per l'acquisizione di questi campioni di sottosuolo è così grande e le informazioni così preziose che la memorizzazione per riferimento futuro ha spesso senso. Foto scattata presso il magazzino del Centro di ricerca geologica degli Stati Uniti vicino a Denver, Colorado.

Descrizione del lavoro

Il lavoro richiede spesso lunghi viaggi verso i luoghi di lavoro in cui il geologo esploratore lavorerà e talvolta vivrà all'aperto in qualsiasi clima o clima. Può richiedere lunghe giornate di escursioni durante il trasporto di attrezzature pesanti e campioni di roccia, o lunghe giornate di lavoro in siti di perforazione o campionamento. Spesso è richiesto un intenso lavoro fisico che include il sollevamento, lo scavo, la manipolazione di campioni di nucleo o l'utilizzo di attrezzature. Molta esplorazione geologica viene effettuata in aree rurali, foreste, giungle, deserti o aree artiche. Il lavoro potrebbe anche essere eseguito in un sito di perforazione, una miniera a cielo aperto, una miniera sotterranea o un impianto di lavorazione dei minerali.

Gran parte del lavoro svolto dai geologi dell'esplorazione avviene in uffici e laboratori. Alcuni geologi dell'esplorazione trascorrono la maggior parte o addirittura tutto il loro tempo in queste impostazioni. Questi geologi dell'esplorazione potrebbero cercare minerali usando fotografie, immagini potenziate o dati raccolti da satelliti o aerei a bassa quota. I satelliti e gli aerei possono trasportare sensori che registrano gravità, geomagnetica, spettrale e altri tipi di informazioni sulla terra sottostante. Il geologo dell'esplorazione potrebbe utilizzare un software per elaborare e mappare i dati raccolti.

Alcuni geologi dell'esplorazione eseguono esami chimici, mineralogici o microscopici delle rocce raccolte sul campo. Lavorano per identificare preziosi minerali o indicatori di mineralizzazione e mappare la loro distribuzione in un'area georgrafica - o persino nel sottosuolo. Eseguono test per determinare se i minerali possono essere estratti dalle rocce in cui sono contenuti ad un costo che comporterà un profitto. Questi sono solo alcuni dei molti tipi di lavoro che i geologi dell'esplorazione svolgono negli uffici e nei laboratori.

Rocce al microscopio: Le rocce raccolte sul campo dal geologo dell'esplorazione vengono spesso riportate in un laboratorio per l'esame chimico, mineralogico e microscopico. Sopra c'è una microfotografia a luce polarizzata incrociata di minerali in campioni di carotaggio provenienti dal deposito di Local Boy, Duluth Complex, Minnesota. Le foto e le descrizioni fatte durante l'esame microscopico sono usate per documentare ciò che è stato trovato. Le microfotografie sono annotate con il numero del nucleo del trapano, la scala e le identità dei grani minerali. Foto di Ruth Schulte del Geological Survey degli Stati Uniti.

Qualifiche di un geologo dell'esplorazione

Il lavoro di un geologo dell'esplorazione richiede spesso una vasta conoscenza di mineralogia, petrologia, geologia economica, processi geologici, scienze del suolo, chimica, idrologia, mappatura dei campi, legge sui diritti minerari e altre materie. Alcuni progetti utilizzano dati acquisiti da satelliti, aeromobili, rilievi terrestri o strumenti a pozzo.

I geologi dell'esplorazione devono essere in grado di comunicare chiaramente i risultati del loro lavoro e di registrare in modo permanente i risultati che altri useranno. La capacità di comunicare chiaramente, sia oralmente che per iscritto, è essenziale. Se i risultati non sono organizzati e registrati in modo permanente, possono andare persi per l'azienda o l'organizzazione che li ha pagati.

La qualifica minima per lavorare come geologo dell'esplorazione è una laurea in geologia presso un'università accreditata. L'istruzione preferita è di solito un grado avanzato in geologia con una specializzazione in mineralogia, petrologia o geologia economica. Una licenza per praticare la geologia è richiesta in alcuni stati e paesi.

Esempi di prodotti di geologia esplorativa
1 Progetti USGS in Afghanistan: un intero sito Web che sintetizza il lavoro svolto dall'Indagine geologica degli Stati Uniti in collaborazione con l'Afghan Geological Survey; parte del sito web del Geological Survey degli Stati Uniti, accessibile a dicembre 2018.
2 Sintesi delle aree importanti per gli investimenti minerari e le opportunità di produzione dei minerali non combustibili in Afghanistan: a cura di Stephen G. Peters, Trude V.V. King, Thomas J. Mack e Michael P. Chornack; Rapporto su file aperti 2011-1204 del sondaggio geologico degli Stati Uniti, 1.810 pagine.

Prodotti del lavoro del geologo dell'esplorazione

I prodotti del lavoro di un geologo esplorativo potrebbero includere mappe geologiche, mappe delle risorse minerali, piani di estrazione mineraria, database di analisi chimiche e mineralogiche e rapporti di valutazione delle risorse minerali. Scatole di nucleo e scatole di campioni di roccia sono spesso archiviate in una "biblioteca di campioni geologici" per riferimento futuro. Il lavoro è spesso progressivo, a partire da una valutazione di un'ampia area geografica, per poi concentrarsi su aree con il massimo potenziale con programmi di perforazione, carotaggio e campionamento.