Di Più

Dov'è l'Artico? Qual è il suo confine?



Mappa dell'Arctic Ice Extent: Questa immagine mostra l'estensione del ghiaccio artico l'11 settembre 2015. Immagini dell'Osservatorio della Terra della NASA di Jesse Allen, utilizzando i dati del sensore Advanced Radiometer Radiometer 2 (AMSR2) sul satellite 1st-Water (GCOM-W1) di Global Change Observation Mission . 1 Fai clic per ingrandire.

Che cos'è "L'Artico"?

L'Artico è la regione polare della Terra che circonda il Polo Nord. Comprende l'Oceano Artico, numerose isole e le parti più settentrionali di diversi paesi. Questi includono: Canada, Finlandia, Groenlandia, Norvegia, Russia, Svezia e Stati Uniti. Molte persone possono essere d'accordo con questa affermazione. Tuttavia, ci sono alcuni disaccordi scientifici su quanto lontano si estende l'Artico e cosa segna il suo confine meridionale.

Qui ci sono tre confini più meridionali dell'Artico che sono stati usati da molte persone.

aree a nord del circolo polare artico
dove le temperature di luglio sono in media inferiori a 10 ° C
aree a nord della catena montuosa dell'Artico

Nei paragrafi seguenti esploreremo ciò che definisce questi confini.

Confini dell'Artico: Questa mappa mostra i tre confini comunemente usati per definire l'estensione geografica meridionale dell'Artico: 1) il circolo polare artico, 2) l'area in cui la temperatura media del mese più caldo è inferiore a dieci gradi Celsius e, 3) la linea tratteggiata artica . Immagine di pubblico dominio dal CIA Factbook, treeline aggiunta dal National Data and Ice Data Center 2. Fare clic per ingrandire.

Cos'è il circolo polare artico?

Il circolo polare artico è una linea di latitudine che circonda la Terra a circa 66 ° 33 '47.2 "a nord dell'equatore. Come è stato determinato quello strano numero? La posizione del circolo polare artico è alla latitudine sopra la quale il sole non tramonta il solstizio d'estate e non sorge nel solstizio d'inverno.

Questo è ciò che fa sì che l'Artico abbia una notte continua molto lunga ogni anno e un giorno continuo molto lungo. La durata di questi lunghi giorni e notti continui è di sei mesi ciascuno al Polo Nord. La loro lunghezza diminuisce con la distanza dal Polo Nord.

La latitudine del circolo polare artico si sta lentamente spostando verso nord ad una velocità di circa 15 metri all'anno. Il 2 luglio 2018 era a circa 66 ° 33 '47.2 "a nord dell'equatore. La deriva si verifica perché la Terra oscilla sul suo asse di rotazione in un ciclo di 40.000 anni in risposta all'attrazione gravitazionale della luna.

Per la maggior parte del pubblico, usare il circolo polare artico come limite meridionale per "l'Artico" è facile e ha un senso totale. Tuttavia, alcuni ricercatori ritengono che ci siano modi migliori per disegnare una mappa dell'Artico.

Temperatura media di luglio inferiore a 10 ° C

La spiegazione completa di questo limite è "l'area in cui la temperatura media per il mese più caldo dell'anno è inferiore a 10 ° C (o circa 50 ° F)". Il mese più caldo dell'anno è quasi sempre luglio. Questo limite può essere tracciato sulla mappa come una linea di uguale temperatura nota come isoterma 10 ° C o isoterma 50 ° F.

Alcuni ricercatori preferiscono usare l'isoterma a 10 ° C per definire il limite meridionale dell'Artico piuttosto che usare il circolo polare artico. Molti di loro preferiscono l'isoterma a 10 ° C perché è un limite di "condizioni di temperatura uguale" piuttosto che una linea di latitudine. L'isoterma a 10 ° C può anche essere tracciata su corpi idrici, ed è lì che ha la sua maggiore variabilità.

Il cambiamento climatico sta spingendo le zone climatiche della Terra verso nord. L'isoterma a 10 ° C fornisce una condizione di temperatura costante utilizzata per definire l'artico in un momento in cui la sua estensione si sta riducendo.

Informazioni sull'Artico
1 Il ghiaccio artico raggiunge il minimo annuale: articolo sul sito web dell'Osservatorio della Terra della NASA, 16 settembre 2015.
2 Map of the Arctic Treeline: Map on the National Snow & Ice Data Center, acceduto il 3 agosto 2018.

Cos'è la treeline artica?

La treeline artica è il limite geografico settentrionale della sopravvivenza degli alberi. A nord della soglia, le temperature sono così fredde che gli alberi vengono uccisi quando la loro linfa interiore si congela in inverno. A nord della linea del tronco, gli alberi non sono in grado di far crescere facilmente i sistemi di radici in profondità nel terreno ghiacciato. Questo li priva dei nutrienti e del supporto strutturale di cui hanno bisogno per sopravvivere. Molti altri tipi di vita delle piante sono limitati da queste condizioni e anche la fauna che dipende dalle piante.

Ad alcune ricerche piace usare la linea di base come limite meridionale dell'Artico perché è un cambiamento visibile nel paesaggio e un grave cambiamento nelle forme di vita. Alcuni ricercatori ritengono che sia un confine meridionale logico per l'Artico. Nella mappa della regione artica sopra, la linea del tronco è tracciata come una linea verde scuro.

Proprio come l'isoterma di 10 ° C migrerà verso nord con il cambiamento delle zone climatiche, anche la linea del tempo si sposterà verso nord nel tempo. Tuttavia, è probabile che il movimento della treeline artica sia molto più lento del movimento dell'isoterma a 10 ° C perché gli alberi impiegano più tempo a rispondere.