Minerali

Turchese



Un materiale gioiello che è stato tenuto in grande considerazione per migliaia di anni.


Turchese grezzo e cabochon: Una piccola collezione di cabochon turchesi e pezzi di turchese non tagliato. Il fotografo e proprietario del turchese è Reno Chris del Nevada Outback Gems. Clicca per ingrandire.

Che cos'è il turchese?

Il turchese è un minerale opaco che si presenta in bellissime tonalità di blu, verde bluastro, verde e verde giallastro. È stata apprezzata come una pietra preziosa per migliaia di anni. Isolati l'uno dall'altro, gli antichi popoli di Africa, Asia, Sud America e Nord America hanno reso indipendentemente il turchese uno dei loro materiali preferiti per la produzione di pietre preziose, intarsi e piccole sculture.

Chimicamente, il turchese è un fosfato idrato di rame e alluminio (CuAl6(PO4)4(OH)8· 5H2). Il suo unico uso importante è nella fabbricazione di gioielli e oggetti ornamentali. Tuttavia, in quell'uso è estremamente popolare - così popolare che la lingua inglese usa la parola "turchese" come nome di un colore blu leggermente verdastro che è tipico del turchese di alta qualità.

Pochissimi minerali hanno un colore così noto, così caratteristico e così impressionante che il nome del minerale diventa così comunemente usato. Solo altri tre minerali - oro, argento e rame - hanno un colore che viene usato più spesso nella lingua comune rispetto al turchese.

Cabochon turchesi: Una variegata collezione di cabochon turchesi di varie località. Da sinistra a destra nella fila superiore: un cabochon turchese blu verdastro con matrice nera dalla Cina; un cabochon turchese blu a forma di lacrima leggermente verdastro della miniera di bella addormentata in Arizona; e, due cabochon turchesi azzurro cielo con matrice marrone cioccolato proveniente dalla miniera Altyn-Tyube in Kazakistan. Nella fila centrale: un piccolo cabochon turchese celeste delle miniere di Kingman in Arizona; e, due piccoli cabochon rotondi azzurro cielo della Miniera della Bella Addormentata in Arizona. Nella riga inferiore: due piccoli cabochon con matrice nera da miniere sconosciute nel Nevada; un cabochon a forma di lacrima con turchese blu leggermente verdastro in matrice nera proveniente dalla miniera di Newlanders in Nevada; e un cabochon rettangolare di turchese blu leggermente verdastro in matrice marrone rossastra dalla miniera n. 8 in Nevada.

Colori turchesi

I minerali blu sono rari ed è per questo che il turchese attira l'attenzione nel mercato delle pietre preziose. Il colore più desiderabile del turchese è un blu cielo o un blu uovo di pettirosso. Alcune persone descrivono in modo inappropriato il colore come "blu persiano" dopo il famoso materiale di alta qualità estratto nella zona che ora è conosciuta come l'Iraq. L'uso di un nome geografico con un materiale gemma dovrebbe essere fatto solo quando il materiale è stato estratto in quella località.

Dopo il blu, si preferiscono pietre verde bluastre, con materiale verde e verde giallastro meno desiderabile. La partenza da un bel colore blu è causata da piccole quantità di ferro che sostituiscono l'alluminio nella struttura turchese. Il ferro conferisce una tonalità verde al turchese in proporzione alla sua abbondanza. Il colore del turchese potrebbe anche essere alterato da piccole quantità di ferro o zinco che sostituiscono il rame nella struttura turchese.

Alcuni turchesi contengono inclusioni della sua roccia ospite (nota come matrice) che appaiono come ragnatele nere o marroni o macchie all'interno del materiale. Molti tronchesi cercano di produrre pietre che escludono la matrice, ma a volte è così uniformemente o finemente distribuita attraverso la pietra che non può essere evitata. Ad alcune persone che acquistano gioielli in turchese piace vedere la matrice all'interno della pietra, ma come regola generale, il turchese con matrice pesante è meno desiderabile.

-->

Alcune località turchesi producono materiale con un colore e un aspetto caratteristici. Ad esempio, la Bella addormentata nel bosco è nota per il suo turchese azzurro senza matrice. Gran parte del turchese della Kingman Mine è blu brillante con una ragnatela di matrice nera. La miniera Morenci produce molto turchese blu scuro con pirite nella matrice. Gran parte del turchese Bisbee ha un colore blu brillante con una matrice marrone cioccolato. Le persone che conoscono il turchese possono spesso, ma non sempre, associare correttamente una pietra a una miniera specifica.

Protezione del colore turchese con una corretta pulizia

Il colore del turchese può essere modificato con cura e pulizia improprie. Se possiedi gioielli turchesi con un bel colore, dovresti fare attenzione a esporli a luce solare prolungata, calore, cosmetici, sudore e olio per il corpo. Se è stato esposto a cosmetici, sudore o olio per il corpo, puliscilo delicatamente con un panno morbido bagnato con una soluzione di sapone molto delicata, seguito da una pulizia con un panno morbido inumidito con acqua normale. Quindi, dopo che il turchese è asciutto, conservalo in un portagioie lontano da luce intensa o calore.

Cabochon turchesi: Cabochon turchesi da molte parti del mondo, che mostrano una varietà di colori e matrici.

Il modo migliore per conoscere i minerali è studiare con una raccolta di piccoli esemplari che è possibile gestire, esaminare e osservare le loro proprietà. Collezioni di minerali economiche sono disponibili nello Store.

Ricorrenza turchese

Il turchese si trova raramente in cristalli ben formati. Invece è di solito un aggregato di microcristalli. Quando i microcristalli sono imballati strettamente insieme, il turchese ha una porosità inferiore, una maggiore durata e lucida con una lucentezza più elevata. Questa lucentezza non è "vetrosa" o "vetrosa". Invece molte persone lo descrivono come "ceroso" o "subvitreo".

Il turchese si forma meglio in un clima arido e questo determina la geografia delle fonti turchesi. La maggior parte del turchese grezzo del mondo è attualmente prodotto negli Stati Uniti sudoccidentali, in Cina, Cile, Egitto, Iran e Messico.

In queste aree, le piogge si infiltrano verso il basso attraverso il suolo e la roccia, sciogliendo piccole quantità di rame. Quando quest'acqua viene successivamente evaporata, il rame si combina con alluminio e fosforo per depositare minuscole quantità di turchese sulle pareti delle fratture del sottosuolo.

Il turchese può anche sostituire la roccia a contatto con queste acque. Se la sostituzione è completa, si formerà una massa solida di turchese. Quando la sostituzione è meno completa, la roccia ospite apparirà come una "matrice" all'interno del turchese. La matrice può formare una "ragnatela", un disegno "irregolare" o un altro motivo all'interno della pietra.

Proprietà fisiche del turchese

Classificazione chimicaFosfato
ColoreAzzurro (il più desiderabile come una pietra preziosa), blu, verde bluastro, verde, verde giallastro; spesso con matrice marrone o nera, ragnatela o colore di sfondo.
strisciaDa bianco bluastro a bianco verdastro
LustroDa ceroso a succoso
diaphaneityOpaco
sfaldamentoPerfetto, ma raramente visto a causa della piccola granulometria della maggior parte degli esemplari
Durezza MohsDa 5 a 6 (spesso inferiore a causa della porosità)
Peso specificoDa 2,6 a 2,9 (variabile a causa della porosità e della matrice)
Proprietà diagnosticheColore, indice di rifrazione
Composizione chimicaCuAl6(PO4)4(OH)8· 4H2O
Sistema di cristallotriclino
usiPietra preziosa, piccole sculture, pietra decorativa

Il gruppo di minerali turchesi

Il gruppo turchese è composto da cinque minerali triclinici. Questi minerali sono molto simili nella composizione chimica, nella struttura cristallina, nelle proprietà fisiche e spesso nell'aspetto. I membri del gruppo sono: turchese, aheilite, calcosiderite, faustite e planerite. Le loro composizioni sono elencate di seguito.

Minerali del gruppo turchese

MineraleComposizione chimica
TurcheseCuAl6(PO4)4(OH)8· 4H2O
aheylite(Fe, Zn) Al6(PO4)4(OH)8· 4H2O
ChalcosideriteCu (FeAl)6(PO4)4(OH)8· 4H2O
faustite(Zn, Cu) Al6(PO4)4(OH)8· 4H2O
PlaneriteAl6(PO4)2(OH)8· 4H2O

Si noti che i membri del gruppo turchese hanno composizioni chimiche molto simili. In questi minerali il ferro sostituisce spesso l'alluminio e il rame spesso sostituisce lo zinco o il ferro. Poiché sono così simili e hanno intervalli di composizione, questi minerali sono spesso erroneamente identificati. Di conseguenza, parte del materiale venduto come turchese è in realtà un altro membro minerale del gruppo turchese.

Intarsi in turchese e argillite: Una collezione di pezzi intarsiati di argillite turchese e arancio di Puebloan Ancestrale (Anasazi) provenienti dal Parco Storico Nazionale Chaco Canyon nel New Mexico. Questi pezzi risalgono al 1020-1140 circa e mostrano i materiali tipici utilizzati nell'antica industria delle perle e degli intarsi di Chacoan. Immagine di dominio pubblico dal National Park Service.

Turchese negli Stati Uniti

La maggior parte della produzione di turchese negli Stati Uniti è stata localizzata nell'arido sud-ovest e la maggior parte di quella produzione è avvenuta all'interno o attorno a depositi di rame. Arizona, New Mexico e Nevada hanno tutti ricoperto la posizione di leader nella produzione di turchese. Il New Mexico ha ricoperto tale posizione fino agli anni '20, il Nevada ha mantenuto la posizione fino agli anni '80 e l'Arizona è attualmente lo stato guida. Quantità significative di turchese sono state prodotte in California, Colorado, Utah, Texas e Arkansas.

Gran parte del turchese estratto negli Stati Uniti è un sottoprodotto della produzione di rame. Le grandi miniere di rame a cielo aperto scavano attraverso le unità di roccia poco profonde dove si forma il turchese. Quando si incontra il turchese, viene valutata la quantità e la qualità del materiale e, solo se garantito, verrà fatto uno sforzo temporaneo per recuperare il materiale gemma. Se il valore del turchese vale la pena di interrompere un'operazione di estrazione da un miliardo di dollari, verrà estratto. L'estrazione potrebbe essere effettuata da dipendenti della compagnia del rame, ma il lavoro spesso va ai minatori esterni che vengono alla miniera in un attimo, recuperano rapidamente il turchese e si allontanano!

Gioielli turchesi: Braccialetti navajo realizzati con argento e turchese. Immagine di Silverborders, utilizzata qui sotto una licenza Creative Commons.

Gioielli e arte turchesi

Il primo record di turchese utilizzato in gioielleria o in ornamenti proviene dall'Egitto. Lì, il turchese è stato trovato nelle sepolture reali di oltre 6000 anni. Circa 4000 anni fa, i minatori in Persia producevano una varietà blu di turchese con un colore "azzurro cielo" o "azzurro uovo di robin". Questo materiale era molto popolare e commercializzato in Asia e in Europa. Questa è la fonte del termine "Blu persiano".

In Nord America il primo uso noto di turchese è stato nell'area del Chaco Canyon nel New Mexico, dove la gemma è stata utilizzata oltre 2000 anni fa. Gli artisti antichi producevano perline, pendenti, intarsi e piccole sculture.

Gli oggetti turchesi e turchesi grezzi erano tenuti in grande considerazione dai nativi americani e venivano scambiati ampiamente. Questo diffuse il turchese nordamericano attraverso il sud-ovest e nel Sud America. Questi primi disegni di gioielli nativi americani erano semplici e il turchese non era incastonato in reperti di metallo.

Perline turchesi: Una collezione di perle turchesi ancestrali di Puebloan (Anasazi) dal Parco Storico Nazionale Chaco Canyon nel New Mexico. Questi pezzi risalgono al 1050-1100 circa e mostrano i materiali tipici utilizzati nell'antica industria delle perle e degli intarsi di Chacoan. Immagine di dominio pubblico dal National Park Service.

Alla fine del 1800, gli artisti nativi americani iniziarono a usare l'argento per creare gioielli. Questo lavoro si è evoluto nello stile turchese e argento sterling dei gioielli nativi americani che è popolare oggi.

La domanda di gioielli in turchese e turchese aumenta e diminuisce nel tempo. Negli Stati Uniti c'è stata un'impennata della domanda che è iniziata negli anni '70 e è diminuita negli anni '80. La domanda di gioielli in turchese è sempre più alta negli stati sudoccidentali dove l'estrazione del turchese e gli artisti nativi americani rendono il turchese una parte distintiva della cultura locale.

Composito turchese: Questi orecchini sono realizzati in turchese composito. La tintura è stata aggiunta per dare loro un colore brillante, e sono stati aggiunti materiali per dare alla "matrice" un bagliore metallico.

Trattamenti naturali di turchese e turchese

Solo una piccola quantità di turchese che viene estratto oggi può essere utilizzata per tagliare pietre finite o realizzare gioielli senza alcun tipo di trattamento. Questi trattamenti rendono il turchese abbastanza stabile per il taglio, abbastanza resistente per i gioielli o ne migliorano il colore e la commerciabilità.

Il turchese non trattato è un prodotto raro. Il grezzo, le pietre tagliate da esso e i gioielli realizzati da esso sono speciali e tenuti in grande considerazione da molte persone. Il turchese non trattato è difficile da trovare e molte persone lo desiderano per una serie di motivi.

I diversi tipi di turchese, in base ai loro trattamenti, sono descritti di seguito. Sono elencati dall'alto verso il basso in ordine di desiderabilità.

Turchese naturale non trattato è il nome del turchese che è modellato in cabochon, perline o altri oggetti e usato per fabbricare gioielli senza alcun tipo di trattamento. È il tipo di turchese più desiderabile, soprattutto quando ha un colore attraente. È molto probabile che lo trovi in ​​vendita in negozi specializzati in raffinati gioielli turchesi, quelli che vendono articoli unici di alta qualità o quelli specializzati in gemme naturali non trattate. I venditori di turchese naturale non trattato spesso usano il fatto che nessun trattamento è stato fatto come punto vendita.

Turchese stabilizzato è il nome usato per il turchese che è stato impregnato di un polimero o altro materiale legante per renderlo abbastanza resistente per il taglio e l'uso in gioielleria. Direttamente dalla miniera questo turchese è troppo morbido, troppo poroso, troppo fratturato o troppo fragile per essere prodotto. Il turchese stabilizzato può essere tagliato in bellissime perle e cabochon. È il tipo più comune di turchese nel mercato delle gemme e dei gioielli di oggi. È ampiamente accettato perché l'offerta di turchese naturale è molto più piccola della domanda delle persone che lo desiderano. Il fatto che un articolo sia realizzato in turchese stabilizzato dovrebbe essere sempre comunicato all'acquirente prima della vendita e il prezzo dovrebbe essere inferiore al turchese non trattato di qualità simile.

Turchese composito o ricostituito è fatto da piccoli pezzi di turchese che vengono mescolati con un polimero e fuso in pezzi a forma di blocco. Il turchese finemente schiacciato e alcuni materiali non turchesi sono talvolta inclusi. I blocchi vengono quindi segati in piccoli pezzi che vengono utilizzati per tagliare cabochon, perline e altri oggetti. Questo materiale è spesso chiamato "blocco turchese" a causa di questo metodo di fabbricazione. I venditori che si vantano di vendere solo gemme naturali spesso rifiutano di vendere turchese ricostituito. Alcuni laboratori di identificazione delle gemme rifiutano di chiamare questo materiale "turchese" e invece lo etichettano come "prodotto artificiale". Allo stesso tempo, alcuni venditori sono lieti di vendere questi materiali e gioielli realizzati da loro perché spesso hanno un aspetto attraente e un prezzo basso.

Turchese Tinto è esattamente questo. Il turchese è un materiale poroso e accetta facilmente la tintura. Il colorante viene utilizzato per modificare il turchese in un colore più commerciabile. La tintura può anche essere usata per produrre un colore scandaloso. Il turchese composito e ricostituito sono i materiali più comunemente colorati. Il colorante può essere usato per colorare il turchese o per colorare il materiale legante il polimero. A volte la tintura nera o marrone viene utilizzata per alterare il colore del materiale della matrice per renderlo più evidente e uniforme. Il turchese colorato vale sempre meno di un materiale non trattato di colore e qualità simili.

Cabochon turchesi sintetici: Cabochon realizzati in turchese sintetico prodotto in Russia. Queste pietre sono ovali 7mm x 5mm.

Sintetico e imitazione turchese

Una piccola quantità di turchese sintetico è stata prodotta dalla Gilson Company negli anni '80 e parte del loro materiale è stato utilizzato per creare gioielli. È stato prodotto in un colore blu cielo, a volte con una ragnatela grigia. Era un prodotto ceramico con una composizione simile al turchese naturale.

Simulanti turchesi e turchesi sintetici sono stati prodotti in Russia e Cina dagli anni '70. Entrambi i paesi sono produttori prolifici. Il materiale viene utilizzato per realizzare cabochon, perline, piccole sculture e molti altri oggetti. Una foto in questa pagina mostra alcuni cabochon turchesi sintetici realizzati in Russia.

Esistono molti materiali diversi in vetro, plastica e ceramica con un aspetto simile al turchese. Molti di questi possono essere facilmente distinti dal turchese testandone la durezza, il peso specifico, l'indice di rifrazione o altre proprietà.

Turchese: Vero o falso?

Materiali simili

Howlite e magnesite sono minerali da grigio chiaro a bianco che spesso hanno segni che ricordano la trama di ragno vista in un po 'di turchese. Possono essere tinti di un colore blu turchese che li rende molto simili al turchese naturale. Queste pietre tinte hanno ingannato molte persone quando sono entrate per la prima volta nel mercato e sono ancora scambiate per autentico turchese da acquirenti sconosciuti.

Le pietre colorate hanno danneggiato il mercato del vero turchese. Sono stati acquistati con il pensiero di essere turchesi da molte persone e hanno prodotto incertezza nella mente di molti acquirenti di gioielli. Questo fa sì che alcune persone evitino i gioielli turchesi.

Oggi l'ulite e la magnesite tinte vengono ancora utilizzate per realizzare perle, cabochon, pietre cadute e altri oggetti simili a turchesi prodotti in serie. Sono quasi onnipresenti sul mercato. Fai attenzione se vedi il turchese con un colore meravigliosamente blu e molto uniforme.

Turchese: Vero o falso?

Turchese grezzo: Un esemplare di ruvido turchese blu cielo nella roccia ospite dalla Contea di Mohave, Arizona. Esemplare e foto di Arkenstone / www.iRocks.com.

Concludere un po 'della confusione turchese

Howlite e magnesite possono essere facilmente separati dal turchese usando un rifrattometro. Hanno diversi indici di rifrazione. Se sei disposto a fare un test distruttivo, il colorante blu usato per colorare l'ulite e la magnesite generalmente non penetra molto in profondità. Se leggermente tinto, graffiare la parte posteriore di un cabochon con uno spillo rivelerà spesso un interno bianco. Se il pezzo è fortemente colorato, potrebbe essere necessario graffiare più a fondo o rompere un bordo per determinare se il pezzo è stato tinto.

Diversi minerali si trovano dove ci si aspetta il turchese, sembrano simili al turchese, sono erroneamente identificati come turchese e spesso entrano nel mercato delle gemme e dei gioielli etichettati come turchese. Variscite, calcosiderite e magnesite sono esempi. Un colore giallo, bianco, marrone o verde dovrebbe essere un indizio immediato che questi potrebbero non essere turchesi. Un test dell'indice di rifrazione facile da eseguire separerà rapidamente tutti questi minerali dal turchese. Il turchese ha un indice di rifrazione da 1,61 a 1,65. Tutti questi altri minerali sono diversi come mostrato nella tabella seguente.

R.I. risolve un po 'di confusione turchese

MineraleIndice di rifrazione
magnesite1.509 - 1.700 (lampeggio di birifrangenza)
variscite1.560 - 1.590
Howlite1.586 - 1.605
Turchese1.610 - 1.650
Chalcosiderite1.775 - 1.844

Guarda il video: come riconoscere un vero turchese hd (Febbraio 2020).