Pietre preziose

Opale etiope



"Welo opal" prende il nome dalla provincia di Wollo nell'Etiopia settentrionale.


Opale etiope: Sorprendente gioco di colori in un cabochon di opale etiope. Nell'opale Welo si vedono comunemente domini di colore brillante in un opale traslucido a trasparente.

Sommario


Il nuovo opale dei pesi massimi
Una breve storia dell'opale etiope
Welo "Precious Fire Opals"
Opali di idropano
Trattamenti opalini etiopi
Trattamento colorante
Trattamento del fumo
Trattamento di zucchero / acido
Qual è il futuro degli opali etiopi?

Il nuovo opale dei pesi massimi

L'Australia è stata la forza dominante nel mercato degli opali per oltre 100 anni. Durante quel periodo, in Australia, il 95% della produzione mondiale di opale è stata estratta. Oggi l'Etiopia sta per diventare il secondo peso massimo nel mercato dell'opale.

Una piccola scoperta nel 1994 ha messo l'Etiopia sulla mappa mondiale dell'opale. Questo è stato seguito da importanti scoperte nel 2008 e nel 2013. Attualmente stanno producendo splendidi opali preziosi, opale di fuoco e opale nero con spettacolari giochi di colore in una varietà di modelli e colori della carrozzeria.

Gli opali etiopi non sono solo belli, ma generalmente costano meno dell'opale di qualità simile proveniente dall'Australia. La gente ora va al negozio alla ricerca di "opali Welo" o "opali etiopi". Usano anche Internet e cercano questi opali per nome. Questa ondata di consapevolezza pubblica si è sviluppata in pochi anni senza che una grande società mineraria o un marchio di gioielleria abbia speso milioni di dollari per promuoverli. Questa popolarità è guidata dalla bellezza dell'opale etiope e dai loro attuali prezzi interessanti.

Opale etiope sfaccettato: Molti pezzi di opale etiope traslucidi e trasparenti sono sfaccettati, come queste quattro piccole gemme tagliate da trilioni di circa 8 millimetri di diametro.

Perle opaline etiopi: Le perle sono un prodotto particolarmente popolare realizzato con opale etiope. La foto sopra mostra un piccolo esempio della sua diversità.

Una breve storia dell'opale etiope

Il prezioso opale estratto in Etiopia iniziò ad entrare nel mercato delle gemme e dei gioielli nel 1994. Questo opale ebbe origine da una scoperta fatta nel distretto di Menz Gishe nella parte settentrionale della provincia di Shewa. L'opale di quest'area si presenta in una vasta gamma di colori di carrozzeria. Gran parte dell'opale ha un colore del corpo marrone, rosso o arancione; tuttavia, si trovano anche i colori del corpo giallo, bianco e chiaro.

L'opale della provincia di Shewa si trova in rocce ignee stratificate come riolite, tufo e ignimbrite. Sebbene gran parte di questo opale abbia problemi di follia, il materiale stabile entra nel mercato delle gemme e dei gioielli. Questi opali sono spesso chiamati "opali Shewa" o "opali Mezezo" dopo la loro località di origine.

La più importante scoperta di opali in Etiopia fino ad oggi è stata fatta nel 2008 vicino alla città di Wegel Tena, nella provincia di Wollo, nella parte settentrionale del paese. Questo opale può avere vivaci giochi di colore lampeggianti da un colore del corpo chiaro, bianco, giallo, arancione o marrone. È più stabile dell'opale di North Shewa. Questo materiale divenne rapidamente noto nel commercio come "welo opal", ma si incontrano anche i nomi "wollo" e "wello".

Gran parte dell'opale di welo è prodotto da un'unica area di rocce vulcaniche stratificate. La vena principale è un'ignimbrite riolitica opalizzata spessa fino a un metro che sovrasta una base di argilla. L'opale probabilmente si è formato come acque portatrici di silice accumulate in cima all'argilla impermeabile. Il gel di silice precipitò negli spazi dei pori dell'ignimbrite e fu successivamente trasformato in opale.

La cucitura affiora lungo le ripide pareti della valle, dove sono scavati brevi tunnel orizzontali per estrarre l'opale. L'estrazione sotterranea qui è un lavoro molto pericoloso, poiché l'ignimbrite è spesso fratturata, friabile e scarsamente litificata. La giuntura può essere rintracciata lungo le pareti della valle dove viene estratta, ma la sua estensione geografica è sconosciuta perché lo strato portante opale è coperto da fino a 350 metri di depositi vulcanici stratificati. Tuttavia, il deposito può estendersi per diversi chilometri e potrebbe diventare una delle principali fonti di opale di qualità gemma. 1

Nel 2013 è stato trovato un terzo deposito, sempre nella provincia di Wollo, ma circa 100 chilometri a nord dell'area di Wegel Tena. Gran parte dell'opale in questo deposito ha un colore del corpo da grigio a nero traslucido. 3 Si presenta in una cucitura di ignimbrite mineralizzata. La giuntura è in una vasta sequenza di rocce vulcaniche stratificate. Ha uno spessore massimo di 60 centimetri e poggia su un'argilla impermeabile. Anche questo deposito è mal definito ma la giuntura può essere rintracciata lungo le ripide pareti della valle. L'estrazione attuale avviene tramite tunnel orizzontali scavati nello sperone della giuntura su ripidi pendii.

Opale di fuoco prezioso: Alcuni degli opali prodotti dalla provincia di Wollo hanno un colore del corpo arancione, giallo o rossastro insieme a giochi di colore. Il colore del corpo arancione, giallo o rossastro incontra la definizione di opale di fuoco e il gioco del colore incontra la definizione di un prezioso opale. Soddisfacendo entrambi questi criteri, questi opali potrebbero essere definiti "preziosi opali di fuoco".

Welo "Precious Fire Opals"

Gran parte dell'opale prodotto dalla provincia di Wollo ha un colore del corpo arancione, giallo o rossastro insieme a giochi di colore. Il colore del corpo arancione, giallo o rossastro incontra la definizione di opale di fuoco e il gioco del colore incontra la definizione di un prezioso opale. Soddisfacendo entrambi i criteri, questi opali potrebbero essere definiti "preziosi opali di fuoco".

L'opale di colore arancione del corpo nell'immagine di accompagnamento è un esempio di uno di questi "preziosi opali di fuoco". Ha un colore del corpo arancione e se giocato alla luce ha un gioco di colori che lampeggia tra il verde elettrico e il viola. È un bellissimo esempio di opale etiope.

Questo tipo di opale è abbastanza abbondante nella produzione attualmente in uscita dalla provincia di Wollo. È trasparente, come nell'esempio mostrato qui, e consente di vedere il gioco del colore in profondità all'interno di una perla, un cabochon o una pietra sfaccettata.

Opale etiope: Un nodulo di opale color corpo scuro della provincia di Shewa in Etiopia. Immagine di dominio pubblico di Elade53.

Opali di idropano

Molti degli opali estratti in Etiopia, in particolare dai depositi di Welo, sono opali di idropano. "Idropano" è un nome usato per un opale poroso che ha la capacità di assorbire l'acqua. Un cambiamento di colore o trasparenza accompagna spesso l'assorbimento d'acqua. Questi opali hanno in genere un peso specifico inferiore rispetto ad altri tipi di opale a causa della loro porosità. Alcuni di questi opali possono assorbire abbastanza acqua per produrre un aumento di peso fino al 15%.

La proprietà dell'idropano degli opali etiopi a volte causa problemi di durabilità. L'assorbimento di acqua può provocare incrinature. Per questo motivo, i proprietari di opale di idropano dovrebbero evitare di immergerlo in acqua. 2 Non assorbono immediatamente l'acqua. L'opale può richiedere diverse ore per assorbire una quantità significativa di acqua. L'opale di idropano disidraterà se lasciato asciugare e la disidratazione può avvenire in pochi giorni o alcune settimane. Dopo la disidratazione, l'opale avrà lo stesso aspetto e le stesse proprietà di prima dell'assorbimento dell'acqua.

Le proprietà dell'idropano di questi opali sono considerazioni importanti quando si esaminano e si acquistano opali grezzi o tagliati. La loro stabilità, aspetto e peso possono essere tutti alterati dall'immersione in acqua.

Trattamenti opalini etiopi

Molti opali etiopi sono venduti nel loro stato naturale e alcuni sono trattati. La loro porosità li rende buoni candidati per trattamenti di tintura, fumo e zucchero / acido. Tutti questi trattamenti, quando divulgati, riducono il prezzo dell'opale a molto meno dell'opale naturale con lo stesso aspetto. Se non divulgati, possono ingannare acquirenti inesperti e talvolta anche acquirenti esperti.

Perle opaline colorate etiopi: La natura dell'idropano di gran parte dell'opale etiope rende facile la tintura. Una persona che ha familiarità con l'opale probabilmente si renderà conto che i colori oltraggiosi di queste perle sono stati prodotti dalla tintura. Le persone che hanno visto molto opale potrebbero essere ingannate quando si usa la tintura per produrre un colore più sottile e credibile.

Trattamento colorante

Gli opali di idropano, come quelli trovati in Etiopia, sono facili da tingere perché la loro porosità assorbe naturalmente i liquidi. Le persone che conoscono l'opale possono identificare l'opale tinto a vista quando viene usato un colore oltraggioso. Tuttavia, la pratica di migliorare leggermente il colore del corpo di un opale con la tintura può essere molto meno ovvia. In questi casi, i trattamenti di colorazione possono spesso essere rilevati mediante esame microscopico o tagliando l'opale per vedere se il colore è concentrato vicino alla superficie.

Alcuni grandi acquirenti di opale tagliato o gioielli finiti richiedono ai fornitori di fornire campioni dell'opale grezzo quando effettuano grandi acquisti. I campioni vengono utilizzati per prove e confronti per garantire che le pietre e i gioielli finiti che stanno acquistando non siano stati trattati. I miglioramenti del colore possono aumentare la commerciabilità e il prezzo dell'opale se non ovvio o divulgato. Per questo motivo, se un acquirente desidera un opale di colore naturale, è importante eseguire dei test per confermare che il colore non è causato dalla tintura.

Opale etiope con trattamento del fumo: Il colore del corpo scuro di questo cabochon di opale Welo è stato prodotto con il trattamento del fumo. Il fumo produce un colore del corpo scuro che contrasta fortemente con il gioco di colori dell'opale.

Trattamento del fumo

Il fumo è una sospensione di particelle molto fini nell'aria o nel gas. Le particelle di fumo sottili possono penetrare negli spazi dei pori dell'opale e modificarne il colore. Il trattamento del fumo può essere effettuato avvolgendo l'opale in carta e riscaldando la carta a una temperatura che produce fumi. La carta fumante rilascia sottili particelle di fuliggine nera che penetrano nei pori dell'opale e ne scuriscono il colore. Il colore del corpo più scuro contrasta con il gioco di colori dell'opale, rendendolo più forte e più evidente.

Il trattamento del fumo a volte può essere rilevato cercando particelle di fuliggine nera durante l'esame microscopico. Questi possono spesso essere visti singolarmente o in concentrazioni lungo le microfratture all'interno dell'opale. Test di laboratorio, come la spettroscopia Raman, hanno la capacità di rilevare il trattamento del fumo perché possono rilevare il carbonio, che è normalmente assente negli opali di origine vulcanica.

Trattamento di zucchero / acido

Il trattamento zucchero / acido viene effettuato immergendo l'opale per alcuni giorni in una soluzione calda di acqua zuccherata, quindi immergendo l'opale in acido solforico. L'acido ossida lo zucchero negli spazi dei pori dell'opale, producendo particelle e macchie di carbonio di colore scuro. Questo impartisce o scurisce un colore del corpo grigio, nero o marrone nell'opale. Come il trattamento del fumo, questi possono spesso essere rilevati mediante esame microscopico o test di laboratorio per il carbonio.

Informazioni sull'opale etiope
1 Opale Play-of-Colour di Wegel Tena, Provincia di Wollo, Etiopia: Benjamin Rondeau, Emmanuel Fritsch, Francesco Mazzero, Jean-Pierre Gauthier, Bénédicte Cenki-Tok, Eyassu Bekele ed Eloïse Gaillou; Gemme e Gemmologia, Volume 46, Numero 2, pagine 90-105, Numero estate 2010.
2 Una tecnica utile per confermare la natura dell'idropano dell'opale: Nathan Renfro; Gemme e Gemmologia, Volume 49, Numero 3, Numero dell'autunno 2013.
3 Un nuovo deposito di opale nero dall'Etiopia: Lore Kiefert, Pierre Hardy, Tewodros Sintayehu, Begosew Abate e Girma Woldetinsae; Gemme e Gemmologia, Volume 50, Numero 4, Edizione inverno 2014.

Qual è il futuro degli opali etiopi?

Il futuro è molto luminoso per gli opali etiopi. Stanno diventando molto più visibili nel mercato delle gemme e dei gioielli e il pubblico acquirente di gemme sta diventando consapevole di loro. Tutto ciò è accaduto senza che una grande società mineraria o un marchio di gioielleria abbia speso milioni di dollari per promuoverli. Si presentano in una varietà di colori di base da traslucidi a trasparenti con vivaci giochi di colore in una varietà di motivi. Attualmente vendono a prezzi molto ragionevoli rispetto al materiale di aspetto simile proveniente dall'Australia. Vengono prodotte quantità significative di opale etiope e il paese potrebbe diventare il primo importante sfidante dell'opale australiano, che ha dominato il mercato mondiale dell'opale per oltre 100 anni.

Guarda il video: Anello d'argento in stile organico con opale etiope (Giugno 2020).